• Latino
  • URGENTISSIMO PER FAVORE è PER DOMANI

    closed post
Titina93
Titina93 - Habilis - 290 Punti
Rispondi Cita Salva
Alexander Magnus, Macedonum rex, dum ad Asiae litora accedit, in ferum piratam forte incidit. Postquam praedonem comprehendit, rex hominem sic interrogavit: Quo iure maria infesta facis, nautis terrorem inicis et damna paras?. At pirata callida temeritate regi respondit: Ego maria infesta facio velut tu infestum orbem terrarum(facis). Sed quod parvo navigio id facio, latro ac praedo vocor, tu autem quod magna classe et multis viribus idem facis imperator vocaris. Hominis verba temeraria regi iram non moverunt; immo vero ab Alexandro probata sunt. Nam piratam inviolatum rex dimisit.




grazie mille per chi mi traduce la versione.......
cinci
cinci - Mito - 35782 Punti
Rispondi Cita Salva
Alessandro Magno, re dei Macedoni, mentre si appresta ad arrivare alle coste dell'Asia, si imbatte in un pirata. Dopo averlo catturato, lo interroga; per che ragione infesti i mari e te ne vai in giro a far danni? Ma il pirata, con una furbesca aria di paura, risponde al re: io infesto i mari come tu infesti tutto quanto l'orbe terraqueo. Ma i faccio tutto ciò con una piccola barchetta, e sono chiamato ladro, tu invece hai una flotta enorme e te ne vai in giro con un seguito più finito, e ti fai chiamare imperatore. LE PAROLE DEL PIRATA FECERO RIFLETTERE aLESSANDRO CHE LO LASCIO' ANDARE INDENNE.


CIAO
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email