alex16
alex16 - Sapiens - 414 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao a tutti mi servirebbero 2 versioni:
1) Ponzio attira i romani verso le forche Caudine(II)...inizia cn:Duae Luceriam ferebant viae, altera praeter.....finisce cn: citati inde retro pergunt repetere viam; eam quoque clausam obice armisque inveniunt
2)De neglecta religione...inizia cn: etiam claris viris ruinae causa saepe fuit deorum numina neglegere ac erroribus vel....finisce cn:deus efficit ut sceleratus ab ignotis trucidaretur ac sacrilegae manus abscisae invenirentur...

CIAO
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Eccoti la prima:

Duae ad Luceriam ferebant uiae, altera praeter oram superi maris, patens apertaque sed quanto tutior tanto fere longior, altera per Furculas Caudinas, breuior; sed ita natus locus est: saltus duo alti angusti siluosique sunt montibus circa perpetuis inter se iuncti. Iacet inter eos satis patens clausus in medio campus herbidus aquosusque, per quem medium iter est; sed antequam uenias ad eum, intrandae primae angustiae sunt et aut eadem qua te insinuaueris retro uia repetenda aut, si ire porro pergas, per alium saltum artiorem impeditioremque euadendum. In eum campum uia alia per cauam rupem Romani demisso agmine cum ad alias angustias protinus pergerent, saeptas deiectu arborum saxorumque ingentium obiacente mole deiectu arborum saxorumque ingentium obiacente mole inuenere. Cum fraus hostilis apparuisset, praesidium etiam in summo saltu conspicitur. Citati inde retro, qua uenerant, pergunt repetere uiam; eam quoque clausam sua obice armisque inueniunt.

Due vie conducevano a Luceria, una lungo il litorale del mare superiore, ampia ed aperta, ma, quanto più sicura, tanto forse più lunga, l'altra attraverso le Forche Caudine, più breve; la conformazione del luogo però è la seguente: vi sono due passi alti, stretti e selvosi, congiunti tra di loro tutt'intorno da una serie ininterrotta di monti. Tra di essi è racchiusa una pianura, abbastanza ampia, erbosa e ricca d'acqua, nel mezzo della quale passa la strada; ma avanti che tu giunga a quella pianura, bisogna entrare nella prima gola, e poi o rifare all'indietro la stessa via per la quale sei entrato oppure, se vuoi proseguire oltre, uscire per l'altro passo, più stretto e malagevole. I Romani, fatto scendere l'esercito per la prima di tali vie, scavata nella roccia, proseguendo direttamente verso l'altra gola, la trovarono sbarrata da alberi abbattuti e da un cumulo ingombrante di grossi macigni. Era ormai apparso evidente l'inganno dei nemici, quando si scorge un presidio anche sulla sommità del passo. Cercano quindi di tornare indietro, rifacendo in fretta la via per la quale erano venuti; ma trovano anche questa bloccata da uno sbarramento e da uomini armati.
alex16
alex16 - Sapiens - 414 Punti
Rispondi Cita Salva
:lolsi la prima è qst..GRAZIE!
k per caso avete anche la seconda?
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Mi dispiace ma la seconda non la riesco a trovare!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Antonio-P

Antonio-P Blogger 1953 Punti

VIP
Registrati via email