giacomo9924
giacomo9924 - Erectus - 51 Punti
Salva
Amphion,Antiopae filius,in coniugium Niobam ducit;ex Nioba procreat multos liberos multasque filias;stulta Nioba suos filios Latonae,Coei Titani,filiis anteponit.Nam numerus Niobae filiorum superat Latonae filios filiasque;Latonae autem Phoebus et Diana filii erant.Olim Niobae filii in densa silva erant.Phoebus pueros videt et iniuriam ulciscitur:Niobae superbiam saevus deus punit et miseros Niobae filios in silva necat.Miseri Phaedimus et Tantalus mortiferis Phoebi sagittis feriuntur et primi cadunt:uterque ingemit,uterque membra solo ponit et animam exhalat.Phoebi feris sagittis utriusque intima praecordia transfiguntur.Alius puerorum mortiferum telum ex umero trahere temptat sed altera sagitta per iugulum agitur
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99865 Punti
Salva
Anfione, figlio di Antiope, sposa Niobe; da Niobe genera molti figli e molte figlie; la sciocca Niobe antepone i suoi figli a quelli di Latona, figlia del Titano Ceo. infatti il numero dei figli di Niobe supera quello dei figli e delle figlie di Latona; ma Latona aveva come figli Apollo e Diana. Un giorno i figli di Niobe erano in un fitto bosco. Apollo vede i giovani e vendica l'offesa: il terribile dio punisce la superbia di Niobe e nel bosco uccide i poveri figli di Niobe. I poveri Fedimo e Tantalo sono colpiti dalle mortali frecce di Apollo e cadono per primi: entrambi gemono, entrambi lasciano cadere le membra al suolo e muoiono. I petti di entrambi vengono trafitti dalle crudeli frecce di Apollo. Un altro dei giovani cerca di estrarre un dardo mortale dal braccio, ma un'altra freccia gli trafigge il collo.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Gloongo

Gloongo Geek 3659 Punti

VIP
Registrati via email