• Latino
  • una battaglia navale vinta da Lutazio Catulo (di Eutropio)

    closed post
annap
annap - Erectus - 130 Punti
Rispondi Cita Salva
Primo bello Punico Romani decreverunt bellum contra Afros Lutatio Catulo consuli...
Igitur Poenorum legati statim Romam se contenderunt, pacem petitum.
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120307 Punti
Rispondi Cita Salva
Mmm...non trovo niente di preciso con queste informazioni; l'unica versione che si avvicina è questa:

C. Lutatio Catulo A. Postumio Albino consulibus, anno belli Punici vicesimo et tertio Catulo bellum contra Afros commissum est. Profectus est cum trecentis navibus in Siciliam; Afri contra ipsum quadringentas paraverunt. Numquam in mari tantis copiis pugnatum est. Lutatius Catulus navem aeger ascendit; vulneratus enim in pugna superiore fuerat. Contra Lilybaeum, civitatem Siciliae, pugnatum est ingenti virtute Romanorum. Nam LXIII Carthaginiensium naves captae sunt, CXXV demersae, XXXII milia hostium capta, XIII milia occisa, infinitum auri, argenti, praedae in potestatem Romanorum redactum. Ex classe Romana XII naves demersae. Pugnatum est VI Idus Martias. Statim pacem Carthaginienses petiverunt tributaque est his pax. Captivi Romanorum, qui tenebantur a Carthaginiensibus, redditi sunt. Etiam Carthaginienses petiverunt, ut redimi eos captivos liceret, quos ex Afris Romani tenebant. Senatus iussit sine pretio eos dari, qui in publica custodia essent; qui autem a privatis tenerentur, ut pretio dominis reddito Carthaginem redirent atque id pretium ex fisco magis quam a Carthaginiensibus solveretur.

Essendo consoli C. Lutazio Catulo e A. Postumio Albino, l'anno ventesimo terzo della guerra Punica fu affidata a Catulo la guerra contro gli Africani. Partì con trecento navi alla volta della Sicilia; gli Africani gliene opposero quattrocento. Mai non si combattè per mare con tante forze. Lutazio Catulo salì sofferente la nave; chè era stato ferito nella precedente battaglia. Di faccia a Lilibeo, città della Sicilia, combatterono i Romani con immenso valore Giacchè furono prese sessantatrè navi Cartaginesi, centoventicinque sommerse, trentaduemila nemici presi, tredicimila uccisi, un'infinità d'oro, d'argento, di bottino pervenne in potere dei Romani. Délla flotta Romana furono sommerse dodici navi. Si combattè l'otto di Marzo. Tosto i Cartaginesi chiesero pace e pace fu loro concessa. I prigionieri Romani posseduti dai Cartaginesi furono restituiti. Anche i Cartaginesi chiesero che potessero essere riscattati i prigionieri che i Romani avevano fatti tra gli Africani. Il senato ordinò che fossero consegnati senza riscatto quelli che erano in pubblica custodia, quelli poi che fossero in mano dei privati, consegnato il prezzo ai padroni, tornassero a Cartagine e tal prezzo fosse pagato dal fisco anzichè dai Cartaginesi.
Vedi se riesci a ricavare qualche frase, semmai posta tutto il tuo testo latino che ci diamo un'occhiata!
annap
annap - Erectus - 130 Punti
Rispondi Cita Salva
Primo bello Punico Romani decreverunt bellum contra Afros Lautatio Catulo consuli committendum esse. Catulus ergo cum nonnullis navibus ad Siciliam profectus est. Afri quadringentas naves ad Romanos profligandos paraverant nec umquam in maribus pugnatum est tantis viribus. Catulo aegro navis ascendenda fuit: nam pugna superiore vulneratus erat. Ad Lilybaeum, Siciliae civitatem, pugnatum est utrimque ingenti virtute. Multae autem Carthaginiensium naves captae sunt, nonnullae demersae, plurimi hostes occisi vel capti sunt et magnum pondus auri, argenti praedaeque in Romanorum potestatem redactum est. Igitur Poenorum legati statim Romam se contenderunt, pacem petitum.

questa è la versione se ci dai una occhiata mi fai un favore...!!! grazie ciao!!
giurgia
giurgia - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Durante la prima guerra punica i romani combatterono una guerra contro gli africani che il console Lutazio Catulo aveva deciso di combattere.
Catulo dunque con parecchie navi si avvicinò alla Sicilia.Gli africani schierarono quattrocento navi per sconfiggere i romani e mai fu combattuta in mare con tanta forza.
Dovette salire sulla nave con Catulo ferito:infatti nella battaglia precendente era stato ferito.
A Marsala, cattà della Sicilia, fu combattuto da entrambi le parti con molto coraggio.
questa l'ho tradotta io ma nn c'è tutta.
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74898 Punti
Rispondi Cita Salva
Mhm è difficile che serva ancora una versione che era per Maggio che dici? :lol

Vabbè và, chiudo.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Registrati via email