Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
Beh... mi dispiace, ma è urgente e rischio di essere interrogato in matematica e latino... mi aiutate?

Eumene

Eumenes Cardianus fuit. Hic peradulescentulus ad amicitiam accessit Philippi, Amyntae filii, brevique tempore in intimam familiaritatem eius pervenit: fulgebat enim iam in adulescentulo indoles virtutis. Itaque ille eum habuit ad manum scribae loco, quod multo apud Graios honorificentius est quam apud romanos. Namque apud nos mercenariiscribae sunt. Hunc locum amicitiae tenuit apud Philippum annos septem.
Post huius mortis eodem gradu fuit apud Alexandrum annos tredecim. Vincebat ille omnes cura, vigilantia, patientia, calliditate et celeritate ingenii


(Cornelio Nepote)


è una versione che si legge e si traduce... ma sono troppo sommerso dai compiti per lavorarci su....

Vi ringrazio profondamente se me la traducete... la devo portare domani...
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Ecco a te la traduzione della versione ;):

Eumenes Cardianus fuit. Hic peradulescentulus ad amicitiam accessit Philippi, Amyntae filii, brevique tempore in intimam pervenit familiaritatem. Fulgebat enim iam in adulescentulo indoles virtutis. Itaque eum habuit ad manum scribae loco, quod multo apud Graios honorificentius est quam apud Romanos. Namque apud nos re vera, sicut sunt, mercennarii scribae existimantur; at apud illos e contrario nemo ad id officium admittitur nisi honesto loco, et fide et industria cognita, quod necesse est omnium consiliorum eum esse participem. Hunc locum tenuit amicitiae apud Philippum annos septem. llo interfecto eodem gradu fuit apud Alexandrum annos tredecim. Vincebat ille omnes cura, vigilantia, patientia, calliditate et celeritate ingenii

Eumente fu di Cardia. Ancora giovanissimo divenne amico di Filippo, figlio di Aminta, e in breve tempo entrò in vera e propria intimità con lui: fin da allora brillava nel giovane il suo carattere valoroso. Così lo tenne accanto a se con la qualifica di segretario, incarico che presso i Greci è assai più onorifico che presso i Romani. Da noi, in verità, i segretari vengono considerati, come in effetti sono, degli impiegati; ma presso di loro al contrario, nessuno è ammesso a quell'incarico se non di famiglia nobile e di sperimentata lealtà e zelo, perché per forza di cose egli vien messo a parte di tutte le decisioni. Ebbe questo incarico di amicizia presso Filippo per sette anni. Dopo la sua morte, rimase nello stesso grado presso Alessandro per tredici anni. Lui superava tutti nella cura, nella diligenza, nella pazienza, nell'astuzia e nell'agilità della mente.
Qualer
Qualer - Mito - 65039 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie mille!!!!!!!

Ti farò un altare.....
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Eh eh...prego ;)!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email