• Latino
  • traduzione versione grazie!

    closed post best answer
Slippers
Slippers - Genius - 13051 Punti
Salva
Ciao ragà, vorrei la traduzione letterale e l'analisi dei costrutti presenti (sono presenti prevalentemente dei comparativi, superlativi ecc..vorrei sapere principalmente da cosa sono retti) grazie..
Ecco qui la versione:
Nihil excellentius fuit Alcibiade vel in vitiis vel in virtutibus. Natus ( = "nato";) in amplissima civitate, summo genere, omnium aetatis suae multo formosissimus fuit, ad omnes res aptissimus, consilii plenus - namque imperator futi summus et mari et terra - et disertissimus: tanta erat commendatio oris atque orationis ut nullus ei in contione posset resistere. Fuit etiam ditissimus, cum tempusposceret, laboriosus, patiens, liberalis, splendidus non minus in vita quam in victu, affabilis, bìandus, temporibus callidissime serviens. Educatus est in domo Periclis, eruditus a Sacrate. Socérum habuit Hipponìcum, omnium Graecorum ditissimum. Itaque Alcibiades neque plura bona memorare neque malora oppetere poterai quam vel natura vel fortuna tribuerat. Athenienses in Alcibiàde non solum spem habebant maximam, sed etiam timorem, cum acerrimi viri etpraestantem prudentiam in omnibus rebus cognoscerent et summam potentiae cupiditatem. Cum Alcibiades infamatus esset a plerisque, tamen tres gravissimi historici summis laudibus celebraverunt: Thucydìdes, qui eiusdem aetatis fuit, Theopompus, post aliquanto natus ( — "nato";), et Timaeus.
Ali Q
Ali Q - Mito - 23936 Punti
Salva
Ciao, Silver! Ecco a te:

Niente fu più eccezionale di Alcibiade o nei vizi o nelle virtù. Nato in una vastissima (o "ragguardevolissima";) città, da nobilissima famiglia, fu di gran lunga il più bello di tutti quelli della sua età, acapacissimo a tutte le cose, pieno di giudizio - e infatti fu un eccellentissimo comandante (o condottiero) sia in mare che in terra- ed eloquentisimo: tanto grande era il pregio del linguaggio e dell'orazione (discorso, eloquenza) che nessuno poteva opporsi a lui in un discorso pubblico. Fu anche ricchissimo, richiedendolo la circostanza, laborioso, paziente, magnanimo, illustre non meno nella vita che nel modo di vivere, affabile, piacevole, adattansodi astutissimamente alle circostanze.
Fu allevato nella casa di Pericle, istruito da Socrate. Ebbe per suocero Ipponico, il più ricco di tutti i Greci. Pertanto Alcibiade non poteva nè ricordare più avbeni nè aspirare a cose più grandi che o la natura o la sorte (gli) avevano accordato (dato). Gli Ateniesi non solo avevano la massima speranza in Alcibiade ma anche il timore, perchè del vigorosissimo uomo conoscevano sia l'eccellente saggezza in tutte le cose sia la grandissima bramosia di potere.
Essendo stato Alcibiade fu diffamato (o accusato) da molti, tuttavia tre importantissimi storici (lo) celebrarono con somme lodi: Tucidide, che fu della medesima epoca, Teopompo, nato alquanto dopo, e Timeo.

ANALISI COSTRUTTI PARTICOLARI:

Nihil excellentius fuit Alcibiade vel in vitiis vel in virtutibus.
Excellentius = comparativo di maggioranza neutro singolare, concordato con "nihil". Deriva da "excellens,-ntis".
Alcibiade = secondo termine di paragone, in ablativo semplice.

Natus in amplissima civitate, summo genere.
Natus = participio passato da "nanciscor".
amplissima = superlativo assoluto femminile singolare, concordato con con "civitate". Deriva da "amplus".
summo = superlativo assoluto concordato con con "genere". Deriva dall'avverbio "supra".

omnium aetatis suae multo formosissimus fuit, ad omnes res aptissimus.
omnium = genitivo partitivo.
formosissimus = superlativo assoluto maschile singolare. Deriva da "formosus".
aptissimus = superlativo assoluto maschile singolare. Deriva da "aptus".

consilii plenus - namque imperator futi summus et mari et terra - et disertissimus:
summus = superlativo assoluto maschile singolare. Deriva dall'avverbio "supra".
disertissimus = superlativo assoluto maschile singolare. Deriva da "disertus".

tanta erat commendatio oris atque orationis ut nullus ei in contione posset resistere = proposizione consecutiva con ut+ congiuntivo

Fuit etiam ditissimus.
ditissimus = superlativo assoluto maschile singolare. Deriva dall'aggettivo della seconda classe "dis, ditis".

cum tempus posceret = costruzione cum+ congiuntivo da tradurre con una proposizione temporale

laboriosus, patiens, liberalis, splendidus non minus in vita quam in victu= comparativo di minoranza riferito ai precedenti aggettivi.

affabilis, bìandus, temporibus callidissime serviens = propoposizione modale. "Callidissime" è il superlativo assoluto dell'avverbio "callide".

Educatus est in domo Periclis, eruditus a Sacrate. Socérum habuit Hipponìcum, omnium Graecorum ditissimum

ditissimus = superlativo assoluto maschile singolare, concordato con Hipponicum. Deriva dall'aggettivo della seconda classe "dis, ditis".
ominum Greacorum = genitivo partitivo

Itaque Alcibiades neque plura bona memorare neque maiora oppetere poterai quam vel natura vel fortuna tribuerat.
plura = comparativo di maggioranza neutro plurale, concordato con "bona". Deriva da "multus"
maiora = comparativo di maggioranza neutro plurale, da intendersi o concordato nuovamente con "bona" o sostantivato. Deriva da "magnus"
quam = introduce la proposizione comparativa

Athenienses in Alcibiàde non solum spem habebant maximam, sed etiam timorem.
maximam = superlativo assoluto femminile singolare, concordato con "spem". Deriva da "magnus"


cum acerrimi viri etpraestantem prudentiam in omnibus rebus cognoscerent et summam potentiae cupiditatem = costruzione con cum+ congiuntivo, da tradursi con una proposizione causale.
Acerrimi = superlativo assoluto, maschile singolare, concoradto con "viri". Deriva da "Acer, acris".

Cum Alcibiades infamatus esset a plerisque= costruzione con cum+ congiuntivo, da tradursi con una proposizione concessiva.

tamen tres gravissimi historici summis laudibus celebraverunt.
gravissimi: superlativo assoluto, maschile plurale, concoradto con "historici". Deriva da "gravis, gravis".
summus = superlativo assoluto femminile splurale concordato con "laudibus". Deriva dall'avverbio "supra".

Thucydìdes, qui eiusdem aetatis fuit= proposizione relativa

Theopompus, post aliquanto natus, et Timaeus = proposizione relativa implicita

Ciao!!!
Slippers
Slippers - Genius - 13051 Punti
Salva
Grazie mille dolcissima Alì!! :blowkiss
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email