• Latino
  • traduzione latino prima e seconda declinazione

valerio bertin
valerio bertin - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
postquam roma a romulo condita est , in novo oppido feminae non erant. Tum romulus ad vicinos populos misit legatos qui amicitiam conubiaque petiverunt.sed legati nusquam benigne sunt auditi, quia romani spernebantur aut metuebantur. sed romulus consilium suum dissimulavit: ludos magnificos paravitet finitimos populos ad spectaculum invitavit.Sabini quoque invitati sunt , qui in oppido venerunt cum liberis atque uxoribus. Ludi commissi sunt : cum oculi atque animi sabinorum spectaculo dediti erant, tum signum datum est. extemplo romani accucurrerunt et sabinas puellas rapuerunt . ludi repuente turbati sunt; sabini maestri profugerunt, ac deos iratis verbis invocarunt:"dideaque, a romani hospitium violatum est: in eos vertite iram".


perfavore domani ho compito di mate e nn capisco un **** .....farei questa versione se nn avessi la verifica.....se ne riuscite a fare solo metà....va bene lo stesso l'importante che alla fine sia intera....xfavore....
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
postquam roma a romulo condita est , in novo oppido feminae non erant. Tum romulus ad vicinos populos misit legatos qui amicitiam conubiaque petiverunt.sed legati nusquam benigne sunt auditi, quia romani spernebantur aut metuebantur. sed romulus consilium suum dissimulavit: ludos magnificos paravitet finitimos populos ad spectaculum invitavit.Sabini quoque invitati sunt , qui in oppido venerunt cum liberis atque uxoribus. Ludi commissi sunt : cum oculi atque animi sabinorum spectaculo dediti erant, tum signum datum est. extemplo romani accucurrerunt et sabinas puellas rapuerunt . ludi repuente turbati sunt; sabini maestr ?i profugerunt, ac deos iratis verbis invocarunt:"dideaque, a romani hospitium violatum est: in eos vertite iram".

dopo che Roma fu fondata da Romolo, nella nuova città non c'erano donne. Allora Romolo mandò ambasciatori ai popoli vicini, che chiesero amicizia e matrimoni. Ma gli ambasciatori in nessun luogo furono ascoltati con benevolenza, poichè i Romani erano disprezzati o erano temuti. Ma Romolo dissimulò il suo piano : allestì magnifici giochi e invitò allo spettacolo i popoli confinanti. Furono invitati anche i Sabini, che vennero in città con figli e mogli. Furono messi in opera i giochi : quando gli occhi e le menti dei Sabini erano intenti allo spettacolo, allora fu dato il segnale. Improvvisamente i Romani accorsero e rapirono le ragazze sabine. I giochi furono sconvolti all'improvviso ; i Sabini fuggirono tristi, e invocarono gli dèi con irose parole : « Dèi e dèe, l'ospitalità è stata violata dai Romani : dirigete la ( vostra ) ira contro di loro »

ciao daniele ...benvenuto :hi...anche tu di Padova ?
deha
deha - Ominide - 6 Punti
Rispondi Cita Salva
scusate..vorrei sapere se la versione numero 13 augusto e i suoi successori usa la prima declinazione e qualche sostantivo della seconda??risp x favore è urgenteeee :)
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
nemo0772

nemo0772 Blogger 57 Punti

VIP
Registrati via email