• Latino
  • TRADUZIONE FRASI LAT-ITA URGENTE..

    closed post
EA12
EA12 - Eliminato - 38 Punti
Salva
1.Quinto Pompeio et Lucio Cornelio Sulla consulibus,Mithridates,Ponticus rex belloque valde acer vir,missis per Asiaticas civitates litteris,uno die atque hora omnes cives Romanos interimi iussit.Deinde Asiam occupavit.
2.Dum Mithridates bellum in Asia gerit,nemo Rhodiis par fuit fortitudine adversus Mithridatem vel fide in Romanos.
3.Provincia Asia Sullae designata,Publius Sulpicius,tribunus plebis,legem exitiabilem proponit Sullae imperium abrogantem,Marioque bellum Mithridaticum tribuentem.
4.Nuntio de lege audito,Sulla,quoniam Italiam nondum reliquerat,cum exercitu Romam remeavit,urbem armis occupavit,atque auctores rerum novarum,praesertim Marium cum filio et Sulpicio,urbe expulit.
5.Sullae equites Sulpicium fugientem in Laurentinis paludibus invenerunt et ibi ingulaverunt:caput Sulpicii deinde erectum et ostentatum Romae est,velut omen imminentis proscriptionis.
6.Marium autem Sullae equites inveniunt abditum in palude Maricae,oculis tantum et naribus eminentibus.
7.Postquam Marius,iniecto in collum loro,in carcerem Minturnensium iussu magistratuum perductus erat,capite damnatus est.
8.Dum Marius in carcere est,servus publicus,e Cimbrica natione,missus est cum gladio Marii mortem petitum.
9.At forte servus publicus a Mario bello Cimbrico captus erat,et,ut Marium agnovit,magno cum eiulatu indignationem suam propter tanti viri casus expressit,abiectoque gladio profugit e carcere.
10. Tum cives Minturnenses quoque,miserantes magni imperatoris fortunae tam repentinam mutationem,Mario viaticum dant et in navem imponunt.
11.Marius una cum filio cursum in Africam dirigit et per aliquot annos inopem vitam in tugurio ad Carthaginis ruinas tolerat,donec a Cinna Romam restitutus est.
12.Virgines Vestales inter puellas patre vel matre orbatas,lingua debili vel mendosas visu eligi non debent.
13.Virgo Vestalis,cum primum capta erit atque in atrium Vestae deducta pontificibusque tradita,statim e patris potestate excedet.
14.Vestalis "capitur" -sic Romani dicunt- quia,pontificis maximi manu prensa,parentibus abducitur,quasi bello capta.
15. Quinti Horatii Flacci carmina clara et immortalia erunt semperque legentur donec Pontifex Maximus tacitaque virgo vestalis Capitolium scandent.
SE POSSIBILE SCRIVEE ANCHE I PARADIGMI
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99865 Punti
Salva
1. Sotto il consolato di Quinto Pompeo e Lucio Cornelio Silla, Mitridate, re del Ponto e uomo molto forte in guerra, inviate lettere per le città Asiatiche, ordinò che in un giorno e in un'ora venissero uccisi tutti i cittadini Romani. Poi occupò l'Asia.

2. Mentre Mitridate conduceva la guerra in Asia, nessuno a Rodi fu pari per forza contro Mitridate o per lealtà nei confronti dei Romani.

3. Destinata a Silla la provincia dell'Asia, Publio Sulpicio, tribuno della plebe, propone una funesta legge che revocava l'autorità di Silla e assegnava a Mario la guerra Mitridatica.

4. Sentita la notizia riguardante la legge, Silla, poiché non aveva ancora lasciato l'Italia, tornò con l'esercito a Roma, occupò la città con le armi, e cacciò dalla città gli artefici delle novità, specialmente Mario con il figlio e Sulpicio.

5. I cavalieri di Silla trovarono Sulpicio che fuggiva nelle paludi di Laurento e lì lo uccisero: poi la testa di Sulpicio fu eretta e mostrata a Roma, come presagio dell'imminente proscrizione.

6. Inoltre i cavalieri di Silla trovano Mario nascosto nella palude Marica, vedendosi solo gli occhi e le narici.

7. Dopo che Mario, con una cinghia attorno al collo, per ordine dei magistrati, era stato condotto nel carcere di Minturno, fu condannato a morte.

8. Mentre Mario era in carcere, un servo pubblico fu mandato con una spada dal popolo dei Cimbri per uccidere Mario.

9. Ma per caso un servo pubblico era stato catturato da Mario durante la guerra Cimbrica, e, appena riconobbe Mario, con un grande ululato espresse la sua indignazione per la fine dia un così grande uomo, e, gettata la spada, fuggì dal carcere.

10. Allora anche i cittadini di Minturno, commiserando un così repentino cambiamento di condizione del grande comandante, danno del cibo a Mario e lo pongono su una nave.

11. Mario assieme al figlio si dirige in Africa e per alcuni anni tollera una misera vita in una capanna presso le rovine di Cartagine, finché fu riportato a Roma da Cinna.

12. Le vergini Vestali non devono essere scelte tra fanciulle orfane di padre o di madre, di lingua debole (ovvero che non sanno esprimersi bene) o con difetti.

13. La vergine Vestale, appena sarà stata presa, condotta nell'atrio di Vesta e affidata ai pontefici, subito uscirà dalla potestà del padre.

14. La Vestale viene 'presa' - così dicono i Romani - perché, presa per mano dai pontefici massimi, viene portata via dai genitori, come catturata in guerra.

15. Le poesie di Quinto Orazio Flacco saranno celebri e immortali e sempre saranno lette finché il Pontefice Massimo e la tacita vergine Vestale saliranno sul Campidoglio.


Le frasi erano un bel po', trova tu i paradigmi ;) :hi
EA12
EA12 - Eliminato - 38 Punti
Salva
ok grazie mille...6 sempre molto gentile
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Registrati via email