• Latino
  • scusate avevo dimenticato c'è anche questo grazie..

    closed post
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99865 Punti
Salva
I Germani scelgono i re per la nobiltà, i comandanti per il valore. I re non hanno potere illimitato o arbitrario. I comandanti inoltre, combattendo davanti all'esercito, giovano più con l'esempio che con l'autorità. Solo i sacerdoti possono imprigionare o sferzare i colpevoli. Poiché, come credono, la divinità assiste i combattenti, portano in battaglia immagini e simboli. Non il caso o il fortuito raggruppamento crea uno squadrone o una schiera, ma le famiglie e i clan. In un luogo vicino ci sono i loro cari: da lì giungono alle orecchie dei combattenti gli ululati delle donne, i vagiti dei neonati: alle madri e alle mogli mostrano le ferite, e quelle offrono cibo ed esortazioni ai combattenti.


:hi
papalia
papalia - Habilis - 216 Punti
Salva
Germani geges ex nobilitate, duces ex virtute sumunt. Nec regibus inest infinita aut libera potestas. Duces vero, pugnantes ante aciem magis exemplo quam imperio praesunt. Sacerdotes solum possunt reos vincire aut verberare. Quod, ut putant, deus adest pugnantibus, effigies et signa in pugnam portant. Non casus nec fortuita conglobatio facit turmam aut cuneum, sed familiae et propinquitates. In proximo loco sunt pignora amoris: illinc feminarum ululatus, illinc infanitum vagitus ad aures pugnantium perveniunt: ad matres et ad coniuges vulnera ostendunt, et illae cibos consiliaque pugnantibus praebent.

Aggiunto 54 secondi più tardi:

non è geges è reges
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email