rewater
rewater - Sapiens - 670 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao raga avrei bisogno del vostro aiuto!ora vi scrivo la versione!

SCHIAVI EROICI
clarissima exempla insignissimae humanitatis et veri amoris erga suos dominos non raro servi ostenderunt.In bello Punico secundo,cum Romani Grumentum,Lucaniae urbem,acrius obsiderent,plurimi servi statim ad hostes velocius fugerunt, et paulo post urbs cecidit atque milites Romani eam ferro ignique vestaverunt.Tum servi qui celeriter fugerant,quia viae sibi notissimae erant,in eam domum,apud quam quam servierant,advolaverunt.Ibi suam bonam dominam vivam facile invenerunt atque eam ligaverunt:"Quo mulierem adducitis?" Quibus strenui servi responderunt:" Saevissima nostra domina est, quae mox magnae perfidiae poenam solvet.

spero potrete darmi una mano cm al solito!grazie:hi
vero_111
vero_111 - Genius - 4330 Punti
Rispondi Cita Salva
Di ki è??
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Non di rado i servi dimostrarono chiarissimi esempi di umanità ed amore verso i loro padroni. Durante la seconda guerra Punica, quando i romani assediavano Grumento, città della Lucania, gli schiavi fuggirono presto verso il nemico. Poco dopa la citta cadde e i soldati romani la misero a ferro e fuoco. Allora i servi che erano scappati, attraverso vie e passaggi a loro ben noti, tornarono in fretta nella casa in cui avevano servito. Lì trovarono la loro padrona ancora viva, la legarono e la portarono via con loro. Quando i soldati che invasero la città , chiesero "Perchè portate via quella donna?"
a questi i servi (risposero) "E' la nostra crudelissima padrona, che ora sconta la pena per la sua perfidia". Poi la fecero uscire dallla città e la nascosero con massima cura; così salvarono la padrona dall'uccisione. In seguito i servi ricevettero un premio per tanta fedeltà: infatti la padrona li liberò e donò loro gran parte del patrimonio.
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Preciso che a lui serve solo questo pezzo:

Non di rado i servi dimostrarono chiarissimi esempi di umanità ed amore verso i loro padroni. Durante la seconda guerra Punica, quando i romani assediavano Grumento, città della Lucania, gli schiavi fuggirono presto verso il nemico. Poco dopa la citta cadde e i soldati romani la misero a ferro e fuoco. Allora i servi che erano scappati, attraverso vie e passaggi a loro ben noti, tornarono in fretta nella casa in cui avevano servito. Lì trovarono la loro padrona ancora viva, la legarono e la portarono via con loro. Quando i soldati che invasero la città , chiesero "Perchè portate via quella donna?"
a questi i servi (risposero) "E' la nostra crudelissima padrona, che ora sconta la pena per la sua perfidia".

Chiudo
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email