• Latino
  • please aiutoo =) vi pregoo traducete

dolsebaby
dolsebaby - Erectus - 100 Punti
Rispondi Cita Salva
Nettuno e Minerva

Neptunus, saturni filius, deus antiquus est atque olim non solum aquarum, sed etiam terrae totius dominus erat. Mox autem terras relinquit, quia Saturnus pater e caelo ad Iove ( da Giove ) filio expellitur: nunc et rivi et fluvii et pelagus vastum Neptuni templum sunt. Neptuno multa et amoena domicilia in pelagi insulis sunt: Euboeae cum nymphis saepe restat, Cyprum ad Minervam, Delum ad Phoebum saepe venit. Graeci viri pelagus incerta fortuna percurrunt, quod pios atque peritos deus mira benevolentia adiuvat atque ad oras integros ducit, , improbos autem saeva ira infestis ventis atque procellis punit. Unius terrae imperium deo adhuc est: paeninsula Attica. At Minervam quoque probi Atticae incolae colunt neque dea tutelam Athenarum oppidi et sacrificia incolarum amittere vult, quia vulgus philosophia studio deditum sapientiae deae gratum est. Controversia surgit, dona mira a dis praebentur : solum a Neptuno fuscina icitur et acquae marinae puteum in medio oppido ( nel mezzo della citta) exsurgit; apud puteum autem olea seritur a dea.Minerva dono suo pulchro atque vulgo grato proelium vincit. In consilio declaratur: " Populus Athenarum Minarvae sacer esto". Sic in aeterno erit: terra Attica oppidumque a dea defendentur et Athenae magnae atque clarae inter Greaciae oppida semper erunt.
giu92d
giu92d - Genius - 7167 Punti
Rispondi Cita Salva
Ecco a te:

Neptunus, saturni filius, deus antiquus est atque olim non solum aquarum, sed etiam terrae totius dominus erat. Mox autem terras relinquit, quia Saturnus pater e caelo ad Iove ( da Giove ) filio expellitur: nunc et rivi et fluvii et pelagus vastum Neptuni templum sunt. Neptuno multa et amoena domicilia in pelagi insulis sunt: Euboeae cum nymphis saepe restat, Cyprum ad Minervam, Delum ad Phoebum saepe venit. Graeci viri pelagus incerta fortuna percurrunt, quod pios atque peritos deus mira benevolentia adiuvat atque ad oras integros ducit, , improbos autem saeva ira infestis ventis atque procellis punit. Unius terrae imperium deo adhuc est: paeninsula Attica. At Minervam quoque probi Atticae incolae colunt neque dea tutelam Athenarum oppidi et sacrificia incolarum amittere vult, quia vulgus philosophia studio deditum sapientiae deae gratum est. Controversia surgit, dona mira a dis praebentur : solum a Neptuno fuscina icitur et acquae marinae puteum in medio oppido ( nel mezzo della citta) exsurgit; apud puteum autem olea seritur a dea.Minerva dono suo pulchro atque vulgo grato proelium vincit. In consilio declaratur: " Populus Athenarum Minarvae sacer esto". Sic in aeterno erit: terra Attica oppidumque a dea defendentur et Athenae magnae atque clarae inter Greaciae oppida semper erunt.

Nettuno, figlio di Saturno, è ritenuto dai greci e dai romani il dio delle acque.
Nettuno infatti non ha solo il potere del mare ma ha anche quello dei fiumi e dei ruscelli.
Abita sull' Olimpo insieme ad altri dei, ma spesso scende dall' olimpo verso l' oceano: infatti ha uno splendido domicilio nell ' oceano presso l' isola eubea e li siede con le ninfe marine sul trono d' oro e tiene il tridente, simbolo del suo potere.
quando le onde del mare sono agitate e turbate dalla violenza dei venti, i marinai invocano nettuno.
il dio sente i marinai devoti e porta un immediato aiuto: infatti subito accorre con i cavallucci marini attraverso le onde, allontana i venti con il tridente, placa la tempsta e rende il mare tranquillo.
nettuno è soprattutto venerato dagli abitanti delle roccaforti marittime e delle isole: sono sacrificati cavalli e tori al dio marino, sono edificati templi ed altari sulle coste.
Famosa è la controversia di Nettuno e Minerva sulla tutela di Atene e di tutta l'Attica.
Poichè Nettuno e Minerva vogliono essere onorati in Attica e in particolar modo ad Atene, decidono di offrire agli abitanti preziosi doni: il dio offre un cavallo, la dea un ulivo. Il dono di Nettuno è gradito, ma l' ulivo è considerato necessario alla vita: così Minerva vince Nettuno e ottiene il favore degli abitanti.
Tuttavia gli attici onorano anche con grande diligenza nettuno come un dio buono e generoso.


Ciao dolsebaby
:hi
dolsebaby
dolsebaby - Erectus - 100 Punti
Rispondi Cita Salva
ok...va bene...ora mi spieghi dove stanno queste parole ke hai messo te...xk giuro ke nn le riesko a trovare...tipo abita sull Olimpo nn c'è scritto !
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email