• Latino
  • perfavore potete aiutarmi?

    closed post
Pebla
Pebla - Genius - 4892 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao ragazzi, perfavore aiutatemi, aleio,stefano(supergaara) e altri sapreste aiutarmi su questa versione? grazie anticipatamente

Il Tiranno Dionisio

Dionysius tyrannus, qui in urbe Syracusis regnabat, odiosissimus fuit civibus: nam plurimos eorum falsis criminibus accusaverat et ad lautumias condemnaverat. Saevus tyrannus amabat etiam componere versus, quos vero nemo probabat. Olim Philoxenus poeta, cui tyrannus carmina sua ostenderat, ea iniqua iudicavit; qua re Dionysius, iratus, eum ad Lautumias condemnavit. Post aliquot dies tyrannus poetam ad se arcessivit atque ei dixit: <<Te rogo, Philoxene: haec carmina, quae nuper scripsi, aequiore animo legas>>. Nihil respondit poeta, sed: <<Meam sentetiam - inquit - iam tibi dixi, tyranne; ergo ad Lautumias me iterum duc>>

vi ringrazio ancora VI VOGLIO BENE!!
sbardy
sbardy - Admin - 22764 Punti
Rispondi Cita Salva
http://www.skuola.net/forums.php?m=posts&p=1677#1677
Pebla
Pebla - Genius - 4892 Punti
Rispondi Cita Salva
non è proprio quella :(

è pochissimo simile
lessy
lessy - Genius - 2490 Punti
Rispondi Cita Salva
forza ragazziiiiii....aiutatelooooooooooooooooooooooo....un appello ai miei principiiiiiii

supergaara...
uno dei tanti...
rapper...


purtroppo nn sn x nnt brava in latino ci impiegherei molto x fartela...io la inzio...e spero xò ke loro ti diano una mano...
rapper
rapper - Genius - 19267 Punti
Rispondi Cita Salva
Il Tiranno Dionisio

Dionysius tyrannus, qui in urbe Syracusis regnabat, odiosissimus fuit civibus: nam plurimos eorum falsis criminibus accusaverat et ad lautumias condemnaverat. Saevus tyrannus amabat etiam componere versus, quos vero nemo probabat. Olim Philoxenus poeta, cui tyrannus carmina sua ostenderat, ea iniqua iudicavit; qua re Dionysius, iratus, eum ad Lautumias condemnavit. Post aliquot dies tyrannus poetam ad se arcessivit atque ei dixit: <<Te rogo, Philoxene: haec carmina, quae nuper scripsi, aequiore animo legas>>. Nihil respondit poeta, sed: <<Meam sentetiam - inquit - iam tibi dixi, tyranne; ergo ad Lautumias me iterum duc>>

ecco la traduzione:
Dionisio fu un odioso tiranno per i cittadini: infatti accusava di molti falsi crimini e condannava al...

io in latino non sono molto bravo però vedi se la prima frase che ti ho tradotto ti va bene. :hi
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Rispondo all'appello della mia amata....:lol....

Adesso non posso tradurre il testo, perchè tra poco devo andare a Trivignano per la partita di pallavolo! Peppe, se mi dici che ti serve per lunedì però più tardi inserisco la traduzione ;)!
Avril_91
Avril_91 - Sapiens Sapiens - 1210 Punti
Rispondi Cita Salva
che carino che sei...uhhh...sei gentile!!:D
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Thanks avril...;)

Ecco a voi la traduzione, spero che a qualcuno possa essere utile:

Dionysius tyrannus, qui in urbe Syracusis regnabat, odiosissimus fuit civibus: nam plurimos eorum falsis criminibus accusaverat et ad lautumias condemnaverat. Saevus tyrannus amabat etiam componere versus, quos vero nemo probabat. Olim Philoxenus poeta, cui tyrannus carmina sua ostenderat, ea iniqua iudicavit; qua re Dionysius, iratus, eum ad Lautumias condemnavit. Post aliquot dies tyrannus poetam ad se arcessivit atque ei dixit: <<Te rogo, Philoxene: haec carmina, quae nuper scripsi, aequiore animo legas>>. Nihil respondit poeta, sed: <<Meam sentetiam - inquit - iam tibi dixi, tyranne; ergo ad Lautumias me iterum duc>>

Il tiranno Dionisio, che regnava nella città di Siracusa, fu odiatissimo dai cittadini: infatti aveva accusato moltissimi di loro per falsi crimini e li aveva condannati alle latomie (=cave di pietra, prigioni). Il feroce tiranno amava anche comporre versi, che in realtà nessuno apprezzava. Una volta il poeta Filoxeno, al quale il tiranno aveva esposto i suoi componimenti, li giudicò iniqui (=ingiusti); in questa situazione Dionisio, arrabbiato, lo condannò alle latomie. Dopo alcuni giorni il tiranno chiamò a se il poeta e gli disse:<<Ti domando, Filoxene: questi componimenti, che scrissi poco tempo fa, lasciano con animo più rallegrato?>>. Il poeta non rispose nulla, ma disse:<< Ti ho già detto la mia sentenza, tiranno; perciò mandami di nuovo alle latomie>>.
Pebla
Pebla - Genius - 4892 Punti
Rispondi Cita Salva
scusa se rispondi in ritardo... mamma mia stefano 6 un grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee nono so come ringraziarti!!!!!!!!!

Questa risposta è stata cambiata da aleio1 (15-04-07 20:59, 9 anni 5 mesi 18 giorni )
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie ;)!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di agosto
Vincitori di agosto

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Daniele

Daniele Blogger 27555 Punti

VIP
Registrati via email