• Latino
  • Per favore, potete tradurmi queste frasi?

    closed post best answer
FungFung
FungFung - Ominide - 6 Punti
Salva
Potete tradurmi queste frasi per favore?

1)Caesar multis necessariisque rebus in italiam revocabatur; tamen constituerat nullam partem belli Hispaniis relinquere, quod magna esse pompei beneficia et magnas clientelas in Hispania sciebat.

2)Massilienses omnibus defessi malis, rei frumentariae ad summam inopiam adducti, bis proelio navali superati, crebris eruptionibus fusi, gravi etiam pestilentia conflictati ex diutina conclusione et mutatione victus - panicum enim vetus atque hordeum corruptum omnes edebant - sese dedere sine fraude constituunt: nam exercitum in Caesaris potestatem venisse cognoverant.

3)Varus, praefectus equitum,postero die mane legiones ex castris educit.Facit idem (la stessa manovra) Curio,Caesaris legatus, et suas uterque copias instruit.

4)Vibullius,Pompei legatus,nocte ac die iter continuavit,omnibus oppidis ad celeritatem iumenta mutavit atque ad Pompeium contendit.Pompeius erat in Candavia iterque ex Macedonia in hiberna Apolloniam Dyrrachiumque habebat. Re nova perturbatus Apolloniam contendit.

5)Dumnorix haeduus Helvetiis erat amicus: nam ex ea (quella) civitate Orgetorigis filiam in matrimonium duxerat et cupiditate regni novis rebus studebat.
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99863 Punti
Salva
1. Cesare era richiamato in Italia da molte questioni urgenti; tuttavia aveva deciso di non lasciare nessun focolaio di guerra in Spagna, poiché sapeva che in Spagna erano grandi i benefici di Pompeo e grandi le clientele.

2. I Marsigliesi, sfinii da ogni genere di disgrazia, spinti dalla grandissima mancanza di grano, vinti due volte in una battaglia navale, sbaragliati da frequenti sortite, colpiti anche da una grave pestilenza dovuta al lungo assedio e al cambiamento del vitto - tutti infatti mangiavano miglio stantio e orzo andato a male (marcio) - decidono di consegnarsi senza inganno: infatti avevano saputo che l'esercito era finito in mano di Cesare.

3. Varo, prefetto dei cavalieri, il giorno dopo, di mattina, conduce le legioni fuori dall'accampamento. Curione, luogotenente di Cesare, fa la stessa manovra ed entrambi schierano le loro truppe.

4. Vibullio, ambasciatore di Pompeo, continuò la marcia giorno e notte, cambiò i giumenti a tutte le città per la velocità e si diresse da Pompeo. Pompeo era in Candavia e il viaggio dalla Macedonia ai quartieri invernali comprendeva Apollonia e Durazzo. Turbato dalla novità si diresse ad Apollonia.

5. L'eduo Dumnorige era amico degli Elvezi: infatti da quella città aveva sposato la figlia di Orgetrige e per il desiderio di potere aspirava a nuove cose.



:hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Tony83

Tony83 Tutor 23854 Punti

VIP
Registrati via email