lukino7x
lukino7x - Ominide - 26 Punti
Salva
Aiutatemi a tradurre questa versione :

Nioba,multis suis liberis superba,Thebanis dicebat:"Aras Latonae relinquite et mihi sacrificate.Ego enim numero liberorum deam supero".Dea indignata liberos suos Phoebum et Dianam vocabat,ut iniuriae vindictam darent.Phoebus et Diana, cumk matris verba audivissent,statim eius vota compleverunt.Phoedus filios Niobae sagittis necavit,Diana filias.Cum Nioba eam liberorum caedem vidisset ei diu fleret,dei eam saxum fecerunt et saxum nunc lacrimas manat.

Questa risposta è stata cambiata da carletta a. (09-04-13 12:19, 4 anni 3 mesi 20 giorni )
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 100028 Punti
Salva
Niobe, orgogliosa dei suoi numerosi figli, diceva ai Tebani: "Lasciate gli altari di Latona e sacrificate a me. Io infatti supero la dea nel numero dei figli". La dea, indignata, chiamava i suoi figli Apollo e Diana affinché vendicassero l'offesa. Apollo e Diana, dopo aver ascoltato le parole della madre, subito esaudirono le sue richieste. Apollo uccise i figli di Niobe con le frecce, Diana le figlie. Poiché Niobe aveva visto la strage dei figli e aveva pianto a lungo per essa, gli dei la trasformarono in un sasso e il sasso adesso stilla lacrime.


:hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di giugno
Vincitori di giugno

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email