• Latino
  • morte di cabria - nepote

    closed post
djtatanka
djtatanka - Sapiens Sapiens - 1415 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao a tutti!! mi servirebbe questa versione. grazie!
inizio:
Charabrias autem periit bello sociali tali modo.
Fine:
comminus pugnans telis hostium interfectus est.
dj142
dj142 - Genius - 12048 Punti
Rispondi Cita Salva
Chabrias autem periit bello sociali tali modo. Oppugnabant Athenienses Chium. Erat in classe Chabrias privatus, sed omnes, qui in magistratu erant, auctoritate anteibat, eumque magis milites quam, qui praeerant, aspiciebant. Quae res ei maturavit mortem. Nam dum primus studet portum intrare gubernatoremque iubet eo dirigere navem, ipse sibi perniciei fuit. Cum enim eo penetrasset, ceterae non sunt secutae. Quo facto circumfusus hostium concursu cum fortissime pugnaret, navis rostro percussa coepit sidere. Hinc refugere cum posset, si se in mare deiecisset, quod suberat classis Atheniensium, quae exciperet natantis, perire maluit quam armis abiectis navem relinquere, in qua fuerat vectus. Id ceteri facere noluerunt; qui nando in tutum pervenerunt. At ille praestare honestam mortem existimans turpi vitae, comminus pugnans telis hostium interfectus est.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Cabria morì al tempo della guerra sociale nella seguente maniera. Gli Ateniesi assediavano Chio. Cabria era nella flotta come privato cittadino, ma per autorità superava tutti coloro che ricoprivano cariche ufficiali, e i soldati guardavano fiduciosamente più a lui che ai comandanti. E tale situazione gli anticipò la morte. Difatti, mentre si applicava per entrare per primo nel porto e dava ordine al timoniere di dirigere là la nave, fu egli stesso la propria rovina. Infatti, dopo essere entrato là, le altre navi non lo seguirono. Accaduto ciò, circondato dall'accorrere in massa dei nemici, benché combattesse valorosamente, la nave, colpita da un rostro, iniziò ad affondare. Sebbene potesse fuggire da lì, se si fosse gettato in mare, visto che la flotta degli Ateniesi, che avrebbe raccolto i naufraghi, era vicina, egli preferì morire piuttosto che, gettate le armi, abbandonare la nave sulla quale aveva navigato. Gli altri non vollero fare la stessa cosa e giunsero in salvo nuotando. Egli invece, credendo che fosse preferibile una morte dignitosa ad una vita indegna, combattendo corpo a corpo, venne ucciso dalle armi dei nemici.

Tratto da qui
djtatanka
djtatanka - Sapiens Sapiens - 1415 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie!!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email