• Latino
  • MI SERVE IL KONTROLLO DI QUESTA VERSIONE!

raffystar
raffystar - Sapiens Sapiens - 832 Punti
Rispondi Cita Salva
Fortuna dea est, terrarum domina. Nautae arcas refertas gemmis et margaritis inter undas aut super orse arenis invenire desiderant; agricolae duras glebas vertunt et auri venam aut ollam sub terris cum pecunia quaerunt. Etiam matronae et puellae innumeras victimas ac floreas spiceasque coronas Fortunae vovent: rnatronae stolas ornatas fibulis pretiosis aut arcas repletas armillis petunt, puellae gemmas et splendidas nuptias obtinre exoptant. Sed Fortuna finxa et caeca est: ideo saepe pro divitiis inopia advnit, pro abundantia annona, pro laetitia curae et aerumnae. Fortunae inconstantiam igitur timere debemus, nec veram laetitiam a Fortuna exspectare: non alea enim, nec arcae divitiis refertae, nec drachmum aut amphorum copia, sed industria, parsimonia, concordia, temperantia vitam vere iucundam ac beatam reddunt

io l'ho tradotta kosì(dove lascio lo spazio nn sapevo la parola)

La Fortuna è una dea, signora della terra. I marinai desiderano trovare fra le onde e sulle sabbie della spiaggia scrigni pieni di pietre preziose e di perle ;gli agricoltori trasformano rivoltano la terra dura le dure zolle e cercano un filone d'oro o una pentola con denaro sotto la terra . anche le matrone e le fanciulle innumerevoli vitime e_______ corone floreali dalla Fortuna vogliono consacrano alla Fortuna moltissime vittime e corone di fiori e di spighe :le matrone cercano di avere vesti ornate di fibbie e scrigni colmi di braccialetti , le fanciulle desiderano ottenere gemme e splendide nozze esigono. ma la foruna è cieca e instabile : perciò spesso invece della ricchezza giunge la povertà, invece di un abbondante raccolto annuale di frumento arriva la carestia, invece di al posto della letizia gioia arrivano preoccupazioni ed affanni . la fortuna incostante quindi dobbiamo temere Dobbiamo dunque temere l'instabilità della Fortuna e la vera letizia dalla fortuna nn ti devi aspettare e non aspettare la vera gioia dalla Fortuna : infatti non il gioco dei dadi, o scrigni pieni di ricchezze o la drachma ovvero le anfore abbondanti abbondanza di dracme o anfore , ma il lavoro,la parsimonia, la concordia, la vita moderata rendono la vita piacevole e felice.
grazie a tutti!!!! x il kontrollo!!!

da silmagister --> mi raccomando raffystar---> ricorda che in latino spesso il verbo è alla fine della frase : in italiano devi tradurlo praticamente subito !!

Questa risposta è stata cambiata da silmagister (04-11-08 19:28, 8 anni 1 mese 2 giorni )
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
controlla la correzione raffystar...ciao :hi
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

pizzibutti

pizzibutti Blogger 284 Punti

VIP
Registrati via email