• Latino
  • mi aiutate con la versione per favore? : polifemo accecato da ulisse

    closed post
babi98
babi98 - Ominide - 11 Punti
Salva
Ragazzi mi aiutate con questa versione per favore?
polyphemus cyclops in litore siciliae insulae habitabat. Genus cyclopum ferum et barbarum erat, nullam pietatem (sentimento religioso) in pectore habebat nec deos colebat. Praediti erant uno oculo in fronte posito. Magna erat corporum vis, sed indoles stulta et trux erat. Multarum ovium greges pascebant, carne, lacte, caseo et piscibus famem et sitim sustentabant, sed vini usum ignorabant. Olim ad siciliam pervenit ulixes, qui (che) post troiae excidium voluntate divorum per maria errabat, et cum paucis comitibus in speluncam polyphemi absentis intravit. Ubi sub vespere polyphemus cum grege ad speluncam revertiti, ulixes cyclopem suppliciter oravit et hospitium petivit. Sed irritae fuerunt preces ulixis. Nam cyclops, immemor omnis iuris humani et divini, nonnullos graecos necavit et devoravit. Ulixes tamen dolum adhibuit et salutem sibi et comitibus suis paravit. Nam vinum praebuit et cyclops avide bibit; postea ebrius graviter obdormivit. Tum graecus gigantis oculum trabe ardenti effodit et incolumis ex antro evasit
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99865 Punti
Salva
Polifemo accecato da Ulisse

Il ciclope Polifemo viveva su una spiaggia dell'isola di Sicilia. La specie dei ciclopi era feroce e barbara, non aveva nel cuore nessun sentimento religioso e non veneravano gli dei. Erano dotati di un solo occhio, posto sulla fronte. Grande era la forza dei corpi, ma l'indole era stolta e truce. Pascolavano greggi di molte pecore, sopportavano la fame e la sete con carne, latte, formaggio e pesci, ma ignoravano l'uso del vino. Un giorno giunse in Sicilia Ulisse, che dopo la distruzione di Troia, per volontà degli dei, vagava per i mari, e con pochi compagni entrò nella grotta di Polifemo assente. Quando sul far sella sera Polifemo tornò con il gregge nella grotta, Ulisse pregò con tono supplichevole il ciclope e chiese ospitalità. Ma le preghiere di Ulisse furono vane. Infatti il ciclope, immemore di ogni diritto umano e divino, uccise e divorò moltissimi Greci. Tuttavia Ulisse si servì di un'astuzia e ottenne la salvezza per sé e per i suoi compagni. Infatti gli offrì del vino e il ciclope bevve avidamente; poi, ubriaco, si addormentò profondamente. Allora il Greco (si riferisce ad Ulisse) gli cavò l'occhio con un enorme trave ardente ed uscì sano e salvo dalla grotta.



:hi
babi98
babi98 - Ominide - 11 Punti
Salva
TI RINGRAZIO TANTISSIMO :D
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 341 Punti

Comm. Leader
ifabio

ifabio Admin 1334 Punti

VIP
Registrati via email