• Latino
  • latino versione difficile

    closed post
zagro 16
zagro 16 - Habilis - 187 Punti
Salva
Crescente incendio amoris in Cleopatram et magnitudine vitiorum, Antonius bellum patriae inferre constituit. Itaque advenit dies maximi discriminis, quo Caesar Antoniusque, productis classibus, alter pro salute, alter in ruinam imperii dimicavere. Ubi initium certamen fuit, omnia in altera parte fuere, dux, remiges, milites, in altera nihil praeter milites. Prima occupat fugam Cleopatra. Antonius fugientis reginae quam militium comes esse maluit, et imperator, qui in desertores saevire debuerat, desertor exercitus sui factus est. In militibus tamen, detracto duce, fortissime pugnandi constantia duravit et, desperata victoria, usque ad mortem dimicabant. Caesar eos, quos ferro poterat interimere, verbis mulcere cupiebat et clamitabat ostendens Antonium fugisse, et quaerebat pro quo et cum quo pugnarent. At illi cum diu dimicavissent pro absente duce, summissis armis, aegre cesserunt victoriam atque illis precantibus vitam veniamque Caesar promisit.
(Velleio Patercolo)


grazie in anticipo :)
ps. mi serve subito ciaooo:)
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99862 Punti
Salva
Poiché cresceva la fiamma dell'amore nei confronti di Cleopatra e la grandezza dei vizi, Antonio decise di portar guerra alla patria. Pertanto giunse il giorno dello scontro finale in cui Cesare e Antonio, schierate le flotte, combatterono uno per la salvezza, l'altro per la rovina dell'impero. Quando ci fu l'inizio dello scontro, da una parte ci furono tutti, il comandante, i rematori, i soldati, dall'altra nessuno, fuorché i soldati. Cleopatra prende per prima la fuga. Antonio preferì esser compagno della regina che fuggiva, piuttosto che dei soldati, e il comandante, che avrebbe dovuto accanirsi contro i disertori, divenne disertore del suo esercito. Tuttavia nei soldati, nonostante il comandante fosse fuggito, rimase il coraggio di combattere e, disperata la vittoria, combattevano fino alla morte. Cesare voleva allettare con le parole coloro che poteva uccidere con la spada, e gridava, mostrando che Antonio era fuggito, e chiedeva per chi e con chi combattessero. Ma quelli, dopo aver combattuto a lungo per un comandante assente, deposte le armi, cedettero a malincuore la vittoria e Cesare promise la vita e il perdono a quelli che (lo) supplicavano.



:hi
zagro 16
zagro 16 - Habilis - 187 Punti
Salva
grazie mille :)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

tiscali

tiscali Tutor 22585 Punti

VIP
Registrati via email