• Latino
  • LATINO: Ho bisogno degli esercizi di queste due versioni

Viking
Viking - Genius - 5352 Punti
Rispondi Cita Salva
Agesilaus,lacedaemoniorum rex,cum in messeniamexercitum duceret ut rursus in lacedaemoniorum potestatem redigeret Messenios,qui a Spartae dicione defecerant,praemisit equites ut loca explorarent atque incolarum animos perspicerent.
Ii Agesilao nuntiaverunt non solum homines arma ad bellum arripuisse sed etiam mulieres,senes et servos,quibus(ai quali),si strenue pugnavissent,libertas promissa erat.
Tum Agesilaos,Messeniorum consiliis cognitis,ne milites suos in periculum aduceret,a regione discessit.
Sciebat enim Messenios,cum devita desperarent ac pro libertate pugnarent,fortius(=con maggior forza) idcirco dimicaturos esse.

1. Individua nel testo:
a) le proposizioni infinitive, precisandone la funzione soggettiva o oggettiva e il rapporto temporale con la proposizione reggente;
b) i costrutti del cum + congiuntivo, specificandone il valore causale o temporale;
c) le proposizioni introdotte dalle congiunzioni ut e ne, indicando se sono subordinate finali o completive;
d) il costrutto dell'ablativo assoluto.
2. Scrivi il paradigma di perspicio e di arripio, indicando da quali verbi risultano composti.
3. Rispondi alle seguenti domande:
a) perchè lo spartano Agesilào invade la Messenia?
b) perchè ritiene che i Messeni siano più motivati a combattere degli Spartani?

Caesar, cum animadverteret hostes multos iam dies in castris, palude et loci natura munitis, manere neque putaret eorum castra capi posse sine dimicatione periculosa nec locum munitionibus claudi (posse) nisi ab ingenti exercitu, litteras ad Trebonium legatum misit ut legionem, quae cum T. sextio legato in Biturigum finibus hiemabat, celeriter arcesseret atque ita cim tribus legionibus magnis itineribus ad se veniret. Interim ipse iussit Remorum equites, e sua civitate in Romanorum castra evocatos, praesidio militibus Romanis in pabulationibus mitti, ut subitas incursiones hostium sustinerent. Cum id cotidie fieret ac iam consuetudine diligentia minueretur, hostes, Remorum equitum stationibus cognitis, in silvestribus locis insidias paraverunt. Nam primum Remi a paucis equitibus in silvas eliciuntur, deinde, a peditibus undique circumdati, omnes interficiuntur praeter paucos, qui in castra confugiunt.

1. Individua le voci dei verbi a coniugazione mista presenti nel testo e scrivine il paradigma.
2. Riconosci la funzione sintattica del costrutto praesidio militibus Romanis.
3.
Individua la proposizione principale del primo periodo e le proposizioni subordinate, specificandone la funzione sintattica.
4. sostituisci la voce verbale iussit con imperavit e modifica opportunamente il costrutto della proposizione subordinata completiva.
5. Individua i participi presenti nel testo e specificane la funzione.

Grazie in anticipo per l'aiuto, Viking :hi
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao Viking...scusa.. perchè non provi anche tu...poi le vediamo insieme

sempre se hai tempo...

:hi
Viking
Viking - Genius - 5352 Punti
Rispondi Cita Salva
Ho provato con gli esercizi della prima per ora...
1. Individua nel testo:
a) le proposizioni infinitive, precisandone la funzione soggettiva o oggettiva e il rapporto temporale con la proposizione reggente;


Ho sottolineato da cum...duceret; ut...redigeret; ut... perspicerent; ne...adduceret; ma non so le funzioni e i rapporti con la reggente.

b) i costrutti del cum + congiuntivo, specificandone il valore causale o temporale;

Ho sottolineato da cum...duceret (temporale); cum... desperarent ac pro libertate pugnarent (causale).

c) le proposizioni introdotte dalle congiunzioni ut e ne, indicando se sono subordinate finali o completive;


Ho sottolineato da ut...redigeret (finale); ut... perspicerent (finale); ne...adduceret (completiva).

d) il costrutto dell'ablativo assoluto.

Ho sottolineato consiliis cognitis.

2. Scrivi il paradigma di perspicio e di arripio, indicando da quali verbi risultano composti.


Perspicio, perspicis, perspexi, perspectum, perspiciere, scorgere ( il composto è per + specio? )
Arripio, arripis, arripui, arreptum, arripiere, afferrare ( il composto non lo so )

3. Rispondi alle seguenti domande:
a) perchè lo spartano Agesilào invade la Messenia?


Per sottomettere i Messeni ai Lacedemoni.

b) perchè ritiene che i Messeni siano più motivati a combattere degli Spartani?

Perchè sia donne, sia vecchi, sia servi combattevano per la libertà.

Mi aiutate a correggere questi esercizi? io ho provato a farli anche se con un pò di difficoltà... ora provo a fare quelli della seconda versione.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Ithaca

Ithaca Blogger 9182 Punti

VIP
Registrati via email