stefano1993
stefano1993 - Sapiens Sapiens - 1574 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao le ho tredotte mi aiutate cn i paradigmi e diteme se sn sbagliate
grz in anticipo




1 Antiqui poetae narrant Paridem Veneri pomum aureum donavisse
Gli antichi poeti narrano che Paride abbia donato il pomo d'oro a Venere

2 Fama est Argonautas, cum ad Colchidem navigarent, Iasonem ducem habuisse
E' fama che gli Argonauti, navigando alla Colchide, abbiano avuto come comandate Giasone

3 Socrates dicebat cibi condimentum esse famen.
Socrate diceva che la fame è il condimento del cibo

4 Scimus omnia, cum mortalia sint, mutatum (iri) atque deletum iri.
Sappiamo tutte le cose, che sono mortali, sono predestinate a cambiare e a svanire

5 Ferunt Atheniensum ultimum regem fuisse Codrum, qui pro patria contra Lacedaemonios fortiter pugnans vitam profudit.
Si dice che Codro sia stato l'ultimo re degli Ateniesi che per la patria perse la vita combattendo strenuamente i Lacedemoni.

7. Aristides Themistoclis consilium rei publicae utile, sed non honestum esse putabat.
Aristide riteneva il consiglio di Temistocle fosse utile allo stato ma non onesto

8. Caesar non ignorabat Gallos arma cepisse et contra populum Romanum coniuravisse.
Cesare non ignorava che i galli avevano preso le armi e che avevano congiurato contro il popolo romano

9. Cives sperabant pmnium auxilio rem publicam salvam forte.
i cittadini speravano che con l'aiuto di tutti lo stato sarebbe stato salvo

11. Frustra Cassandra praedixerat Graecos Troiam capturos (esse) et incendio deleturos (esse).
inutilmente Cassandra aveva predetto che i greci avrebbero preso e distrutto con un incendio troia

13. Militibus laborantibus magna spes erat ducem auxilia subsidio missurum esse.
agli stanchi soldati grande era la speranza che il comandante avrebbe mandato in aiuto truppe

14. Ex litteris tuis cognovi amicum nostrum gravi morbo affectum esse.
dalla tua lettera ho saputo che il nostro amico è affetto da una grave malattia

15. Dux prohibuit nocte ignes fieri, ne ab hostibus conspicerentur.
il comandante proibì di accendere fuochi di notte perchè non fossero visti dai nemici

16. Tradunt Latinum regem, proelio victum, pacem cum Aenea fecisse.
dicono che il re Latino, vinto in battaglia, abbia fatto pace con Enea

17. Communis opinio est Caesarem prima luce Formiis futurum (esse).
è opinione comune che Cesare all'alba sarebbe stato a Formia

19. Constat Atheniensium exercitum, cum in Siciliam prevenisset, a Syracusanis profligatum esse.
è noto che l'esercito degli ateniesi, essendo giunto in sicilia, sarebbe stato sconfitto dai siracusani

21. Consul, pace facta, obsides hostibus reddi iussit.
il console fatta la pace, ordinò che fossero riconsegnati gli ostaggi

22. Dux iussit milites vallum circa castra fodere.
il comandante ordinò che i soldati scavassero un vallo intorno all'accampamento
Amaris
Amaris - Sapiens - 460 Punti
Rispondi Cita Salva
Attento alla traduzione della 4, meglio "dal momento che..."; nella 13 puoi tradurre " i soldati stremati (avevano) nutrivano grande speranza che il comandante avrebbe mandato in aiuto truppe ausiliarie"; nella 19 la principale è al presente... devi tradurre " che Cesare sarà a Formia". La 19, meglio "è noto che l'esercito degli Ateniesi, una volta giunto in Sicilia, fu sconfitto dai Siracusani" La 21 " Stipulata la pace, il console ordinò che gli ostaggi fossero riconsegnati ai nemici"
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email