• Latino
  • L'imperatore Augusto e il veterano

    closed post best answer
Aurora2012
Aurora2012 - Erectus - 96 Punti
Salva
L'imperatore Augusto e il veterano.

Milites veteranus,qui apud Actium strenue pro Caesare Augursto pugnaverunt, cum bellum finitum esset,in Italiam, cum exercitu victore remeavit. Cum quondam gravem litem haberet, Augusto e foro discendenti appropinquavit, eumque rogavit, ut ab illo in tribunali defenderetur. Augustus,ne a circumstantibus ingratus iudicaret, sine mora iurisperitum vocavit eique imperavit ut omnibus viribus illum adiuvaret. Tum veteranus exclamavit:" Ay ego,CAesar; cum tu in magno periculo apud Actium esses,alii salutem tuam non commendavi,neque ei arma,mea praebui,ut tu defenderis. Ego ipse pro te decertavi ac,strenue contra hostes tuos contendendo,graviter vulneratus sum". HAec dicens pectus detexit, multis cicatricibus signatum. Militis verba tam clara voce pronuntiata erant, ut a multis audita sint. Erubuit imperator atque certa die in tribunali militi adfuit orationemque coram iudicibus pro eo recitavit.

Traduci e individua la principale e le subordinate indicandone se si tratta di una finale, di una consecutiva ecc.. e individua i costrutti presenti nel brano.
Grazie :)

Questa risposta è stata cambiata da carletta a. (09-04-13 12:19, 3 anni 8 mesi 3 giorni )
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99865 Punti
Salva
Un soldato veterano, che aveva combattuto presso Azio per Cesare Augusto, essendo finita la guerra, tornò in Italia con l'esercito vittorioso. Un giorno, avendo una grave controversia, si avvicinò ad Augusto che si allontanava dal foro e gli chiese che venisse difeso da lui in tribunale. Augusto, per non essere giudicato ingrato da quelli che erano attorno, senza indugio chiamò un esperto di diritto e gli ordinò di aiutarlo con tutte le forze. Allora il veterano esclamò: "Ma io, o Cesare, quando tu ad Azio eri in grande pericolo non ho affidato la tua salvezza ad un altro, né ho dato a lui le mie armi affinché tu venissi difeso. Io stesso ho combattuto per te e, combattendo valorosamente contro i tuoi soldati, sono stato ferito gravemente". Mentre diceva queste cose scoprì il petto, segnato da molte cicatrici. Le parole del soldato erano state pronunciate a voce così alta che furono sentite da molti. L'imperatore arrossì e nel giorno stabilito difendette il soldato in tribunale e pronunciò l'orazione in difesa di quello davanti ai giudici.


Cerca di individuare tu le proposizioni; nel caso posta i tuoi tentativi ;)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ellis.ant.1

ellis.ant.1 Geek 121 Punti

VIP
Registrati via email