• Latino
  • "In villa" urgentissimoooooooo...

IlaDa95
IlaDa95 - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
ragazzi qualcuno mi può aiutare a fare questa versione di latino?? thaaaaanks =)=)

Villica et ancillae aream sedulo purgant et ornant quia exspectant dominam. iam raeda adventat; domina cum filiolis Iulia et Caecilia intrat et benigne salutat. tum aream, aulas, cellas atente inspectat; munditiam valde probat ac laudat. dominae et puellis rosas et uvam villica praebat: domina et filiae uvam degustant. Iulia et Caecilia laete spectant areas rosarum; etiam agnae, capellae, gallinae puellis laetitiam parant. sed praecipue luscinia in cavea delectat puellas; tum villica caveam cum luscinia matronae donat. interea ancillae properant et cenam parant: tum convivas ad mensam invitant et lucernas collocant, quia tenebrae iam appropinquant. inter cenam tibiae et citharae sonant, puellae cantant et saltant; Caecilia nugas narrat, scurrae facetiis convivas laetificant. interea villica et ancillae vigilant et lanam tractant.
giu92d
giu92d - Genius - 7167 Punti
Rispondi Cita Salva
Benvenuta!

eccoti la traduzione:

Villica et ancillae aream sedulo purgant et ornant quia exspectant dominam. iam raeda adventat; domina cum filiolis Iulia et Caecilia intrat et benigne salutat. tum aream, aulas, cellas atente inspectat; munditiam valde probat ac laudat. dominae et puellis rosas et uvam villica praebat: domina et filiae uvam degustant. Iulia et Caecilia laete spectant areas rosarum; etiam agnae, capellae, gallinae puellis laetitiam parant. sed praecipue luscinia in cavea delectat puellas; tum villica caveam cum luscinia matronae donat. interea ancillae properant et cenam parant: tum convivas ad mensam invitant et lucernas collocant, quia tenebrae iam appropinquant. inter cenam tibiae et citharae sonant, puellae cantant et saltant; Caecilia nugas narrat, scurrae facetiis convivas laetificant. interea villica et ancillae vigilant et lanam tractant.

Presso un fitto bosco è situata una grande fattoria e attorno a quest'ultima vi sono delle case contadine. Qui abitano i contadini con i figli e con le figlie. Le loro abitazioni sono piccole ma oneste e belle, poichè le finestre e le porte sono ornate dalle rose e dall'edera e così si procura la gioia agli abitanti. Nelle campagne le ore diurne sono operose: la terra è arata dai contadini, le vigne sono curate, le capre e le pecore vengono portate al pascolo, l'acqua è trasportata dai pozzi alla supercicie. Dall'opera diligente degli agricoltori, sono prodotte olive, uva, una gran quantità di castagne e fave. Negli spazi delle ville spesso le galline e le colombe vengono nutrite dalle contadine donne. Nè meno operose erano, nel tempo antico, le ore notturne. Dove, infatti, vi erano fitte tenebre attorno alla campagna, le case erano illuminate dalle lanterne: allora veniva lavorata la lana dalle donne e dei lavoretti erano svolti dai contadini. Talvolta, l'ingresso, la campagna, le case, i terreni, le foreste erano avvolte dalle tenebre: le bestie tacevano, non gracchiavano i merli, non cantavano le allodole o gli usignoli.

Ciao llaDa95
:hi
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Antonio-P

Antonio-P Blogger 1954 Punti

VIP
Registrati via email