jonnyx247
jonnyx247 - Ominide - 48 Punti
Salva
mi potete tradurre questa versione:
Q. Fabio et M. Marcello consulibus, exercitus Romanorum, T. Graccho duce, ad Casilinum movet, quod praesidio Punici tenebant. Eodem tempore, ex parte altera Hanno cum magna peditum equitumque manu venit, et tria milia ab urbe castra posuit. T. Gracchus legiones magna ex parte volonum habebat, qui iam alterum annum libertatem petebant. Gracchus, iis cotidie murmurantibus, seditionem timens, priusquam cum hoste manum consereret, contionem habuit: pronunciavit tempus venisse eis libertatis; postero die, qui pugnans caput hostis deduxisset, eum se extemplo liberum iussurum esse. Tum senatus consultum recitavit, quod eam libertatem decreverat.
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Salva
Q. Fabio et M. Marcello consulibus, exercitus Romanorum, T. Graccho duce, ad Casilinum movet, quod praesidio Punici tenebant. Eodem tempore, ex parte altera Hanno cum magna peditum equitumque manu venit, et tria milia ab urbe castra posuit. T. Gracchus legiones magna ex parte volonum habebat, qui iam alterum annum libertatem petebant. Gracchus, iis cotidie murmurantibus, seditionem timens, priusquam cum hoste manum consereret, contionem habuit: pronunciavit tempus venisse eis libertatis; postero die, qui pugnans caput hostis deduxisset, eum se extemplo liberum iussurum esse. Tum senatus consultum recitavit, quod eam libertatem decreverat.

sotto il consolato di Fabio e Marcello, l'esercito dei Romani, sotto la guida di Tiberio Gracco, si muove verso Casilino, che i Cartaginesi occupavano a scopo di difesa. Nello stesso tempo, dall'altra parte giunse Annone con un grande esercito di fanti e cavalieri, e pose l'accampamento a tre miglia dalla città. T. Gracco aveva per gran parte legioni di schiavi arruolati, che già da due anni chiedevano la libertà. Gracco, poichè quelli ogni giorno si lamentavano, temendo una rivolta, prima di venire allo scontro col nemico, tenne un'assemblea: proclamò che era giunto il momento per loro della libertà; il giorno seguente, avrebbe ordinato (iussurum esse) che fosse immediatamente libero colui ( eum..extemplo...libero) che ( qui ) mentre combatteva ( pugnans ) gli avesse portato la testa di un nemico. Allora lesse ad alta voce la deliberazione del senato, che aveva stabilito quella libertà

ciao jonnyx247 :hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Registrati via email