Eldest92
Eldest92 - Genius - 6583 Punti
Rispondi Cita Salva
ragazzi scusatemi ma dovrei tradurre la prima versione mi potreste aiutare?
http://img169.imageshack.us/img169/1527/gfhnt1.jpg
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Scrivi le prime e le ultime parole delle vers!
Eldest92
Eldest92 - Genius - 6583 Punti
Rispondi Cita Salva
Omnium provinciarum populi Romani




ad oppidum mariba
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Omnium provinciarum populi Romani, quibus finitimae fuerunt gentes quae non parerent imperio nostro, fines auxi. Gallias et Hispanias provi(n)cias, item Germaniam qua claudit Oceanus a Gadibus ad ostium Albis fluminis pacavi. Alpes a regione ea, quae proxima est Hadriano mari, ad Tuscum pacari feci nulli genti bello per iniuriam inlato. Classis mea per Oceanum ab ostio Rheni ad solis orientis regionem usque ad fines Cimbrorum navigavit, quo neque terra neque mari quisquam Romanus ante id tempus adit, Cimbrique et Charydes et Semnones et eiusdem tractus alii Germanorum populi per legatos amicitiam meam et populi Romani petierunt. Meo iussu et auspicio ducti sunt duo exercitus eodem fere tempore in Aethiopiam et in Arabiam, quae appellatur Eudaemon, maximaeque hostium gentis utriusque copiae caesae sunt in acie et complura oppida capta. In Aethiopiam usque ad oppidum Nabata perventum est, cui proxima est Meroe: in Arabiam usque in fines Sabaeorum processit exercitus ad oppidum Mariba.


Ho aumentai il territorio di tutte le provincie del popolo Romano alle quali erano confinanti popolazioni che non obbedivano al nostro comando.Ho ridotto alla pace, da Cadice alle foci del fiume Elba, la Gallia e la Spagna, e così la Germania dove l'Oceano segna il confine. Ho fatto in modo che le Alpi da quella regione, che è vicina al mare Adriatico, fino all'Etruria fossero in pace, a nessun popolo essendo stata portata guerra ingiustamente. La mia flotta ha navigato attraverso l'Oceano dalla foce del Reno alla regione d'Oriente fino ai territori dei Cimbri, cui né per terra né per mare alcun Romano prima di quel momento si era avvicinato. I Cimbri, i Caridi, i Senoni e altri popoli germanici lungo lo stesso corso chiesero tramite ambasciatori l'amicizia mia e del popolo Romano. Per mio ordine e auspicio quasi nello stesso periodo furono condotti due eserciti in Etiopia e in Arabia, che è chiamata Felice, e una grandissima quantità di truppe di entrambe le popolazioni nemiche furono fatte a pezzi e numerosissime città fortificate furono catturate. In Etiopia si giunse fino alla fortezza di Nabata, cui è vicina Meroe: in Arabia l'esercito avanzò nel territorio dei Sabei fino alla fortezza di Mariba.


Ho trovato questa!
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Omnium provinciarum populi Romam quibus finitimae fuerunt gentes quae non parerent imperio nostro fines auxi. Gallias et Hispanias provincias, item Germaniam, qua includit Oceanus a Gadibus ad ostium Albis fluminis pacavi. Alpes a regione ea quae proxima est Hadriano mari ad Tuscum pacificavi nulli genti bello per iniuriam inlato. Classis mea per Oceanum ab ostio Rheni ad solis orientis regionem usque ad fines Cimbrorum navigavit, quo neque terra neque mari quisquam Romanus ante id tempus adit. Cimbrique et Charydes et Semnones et eiusdem tractus alii Germanorum populi per legatos amicitiam meam et populi Romam petierunt. Meo iussu et auspicio ducti sunt duo exercitus eodem fere tempore in Aethiopiam et in Arabiam quae appellatur Eudaemon, magnaeque hostium gentis utriusque copiae caesae sunt in acie et complura oppida capta. In Aethiopiam usque ad oppidum Nabata perventum est, cui proxima est Meroe; in Arabiam usque in fines Sabaeorum processit exercitus ad oppidum Mariba.

Aumentai i territori di tutte le province del popolo romano alle quali furono confinanti popoli che non ubbidivano al nostro dominio. Pacificai le province della Gallia e della Spagna, e la Germania da dove l’Oceano si conclude a Cadice fino alla foce dell’Elba. Feci in modo che regnasse la pace sulle Alpi da quella regione che dà sul mare Adriatico fino al Tirreno, senza portare guerra ingiustamente ad alcun popolo. La mia flotta navigò attraverso l’Oceano dalla foce del Reno verso le terre d’oriente fino ai territori dei Cimbri, dove nessun romano prima d’allora era giunto, né per mare né per terra, e i Cimbri e i Caridi e i Semnoni e gli altri popoli germanici della stessa regione chiesero per mezzo di ambascerie l’alleanza mia e del popolo romano. Per mio volere e sotto la mia direzione furono condotti due eserciti, quasi contemporaneamente, in Etiopia e nell’Arabia detta Felice, ed enormi schiere di popoli nemici in entrambe furono massacrate sul campo di battaglia, e moltissime città furono conquistate. In Etiopia si giunse fino alla città di Nabata, a cui è vicinissima Meroe: in Arabia l’esercito avanzò fino alla città di Mariba nel territorio dei Sabei.
Eldest92
Eldest92 - Genius - 6583 Punti
Rispondi Cita Salva
perfetta dove le avete trovate?
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Su internet!
Eldest92
Eldest92 - Genius - 6583 Punti
Rispondi Cita Salva
ho capito ma su quale sito?per caso questo?perchè ne avrei altre XD :lol
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Ipplala qui.
Io qua.
Eldest92
Eldest92 - Genius - 6583 Punti
Rispondi Cita Salva
cmq posso postare anche le altre? devo per caso scrivere sempre le prime e le ultime parole?
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
si le prime e le ultime parole sempre!
Eldest92
Eldest92 - Genius - 6583 Punti
Rispondi Cita Salva
okay allora questa versione si intitola: l'effeminatezza di verre ed inizia così: verres,cum praetor in Siciliam a senatu missus esset

finisce così: in cubiculum veniebant siciliae magistratus et controversiae civium deferebantur
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
Io non trovo nulla!
Eldest92
Eldest92 - Genius - 6583 Punti
Rispondi Cita Salva
Poi :

Clodius Milonem oderat,Milo Clodium,cum diversas partes in re publica sequerentur.



et ea scripsit in oratione,quam "Pro Milone" appellare consuevimus





3: Nilus, nobilissimus amnium,ita a natura dispositus est ut inundet Aegyptum eo tempore


ut oppida exstent insularum more neque ullum incolis commercium
nisi per navigia sit


4: cum Alexander pervenisset cum suo exercitu in provinciam apud Parapamisum montem sitam



ut sanctissimum matrimonii pignus esset.



5: Anno trecentesimo et quinto decimo post urbem conditam



moenia funditus exciderunt ne rursus contra populum Romanum rebellarent



6: Anno septuagesimo octavo ante Christum natum,cum a lucio Silla re publica composita esset


atque tota Hispania in dicionem populi Romani redacta est.


7: Sempre primores,qui civitatibus praesunt

ne ulli sua praesentia deesset sed in omnium fiducia ducis inesset


8: Ancipiti proemio diu atque acriter pugnatum est

Ne eos frumento neve alia re iuvarent


9: Eridamus longe vastissimus et amplissimus Italicorum fluviorum est.

parant et memoriam miserrimi adulescentis et piissimarum sororum tradunt
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Devi inserire + parole!

Pagine: 12345678910

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email