• Latino
  • frasi di latino facili(x voi)

    closed post
gabriele199
gabriele199 - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
le frasi sono queste se potete aiutarmi ve ne sarò grato:
1)diu et magni cum periculis aliisque inimicis pro patria pugnavi.
2)unius oppidistrenui incolae italiam totam saepe magna cum audacia defendunt.
3)totius oppidi incolae templum deseruerant et ad silvam properaverunt.
4)clarus poeta est vergilius - dubitat nemo - magistris doctis semper gratus:non semper tamen libros Vergilianos cum gaudio legunt discipuli,quia adhuc latinae linguae imperiti sunt.
5)deorum statuas populi antiqui ligneas fingebant atque pii erant;marmorea populi aevi nostri templa aedificant ac simulacra fingunt,et interdum aurea argenteaque ,sed impii sunt.
6)"quintili vare,copias romanas redde!",Augustus inter amicos propter Germanorum victoriam afflictos dicebat.
7)per espera loca,Pompei,Romanas copia duces,sed magna prudentia inimicorum insidias superabis.
8)diu romana monumenta alta ac firma manebunt,et bulas palliatas barbarorumque iniurias vincent.

vi ringrazio anticipatamente.ciao!
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
1)diu et magni cum periculis aliisque inimicis pro patria pugnavi.

Ho combattuto a lungo, con grandi pericoli e contro altri nemici per la patria.

2)unius oppidi strenui incolae italiam totam saepe magna cum audacia defendunt.

I valorosi abitanti di un'unica città difendono spesso tutta l'Italia con grande audacia.

3)totius oppidi incolae templum deseruerant et ad silvam properaverunt.

Gli abitanti di tutta la città avevano lasciato il tempio e si affrettarono verso il bosco.

4)clarus poeta est vergilius - dubitat nemo - magistris doctis semper gratus: non semper tamen libros Vergilianos cum gaudio legunt discipuli,quia adhuc latinae linguae imperiti sunt.

Virgilio è un famoso poeta - nessuno lo dubita - sempre grato ai dotti maestri: tuttavia gli alunni non sempre leggono con gioia i libri Virgiliani, poichè fino ad adesso sono inesperti della lingua latina.

5)deorum statuas populi antiqui ligneas fingebant atque pii erant;marmorea populi aevi nostri templa aedificant ac simulacra fingunt,et interdum aurea argenteaque ,sed impii sunt.

Gli antichi popoli costruivano statue di legno degli dei ed erano devoti; i popoli del nostro periodo edificano templi di marmo e costruiscono statue, e talvolta d'oro e d'argento, ma sono empi.

6)"quintili vare,copias romanas redde!",Augustus inter amicos propter Germanorum victoriam afflictos dicebat.

"Quintilio Varo, restituisci le truppe romane!", diceva Augusto tra gli amici afflitti per la vittoria dei Germani.


Le ultime due falle tu!
gabriele199
gabriele199 - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
ok grazie!
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Prego ;)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di dicembre
Vincitori di dicembre

Come partecipare? | Classifica Community

Registrati via email