Ricky10000
Ricky10000 - Sapiens - 380 Punti
Rispondi Cita Salva
1) Naturae lex prohibet ne quid falsi dicere audeamus
2) Possumusne dubitare quin universo mundo praesit aliquis effector et moderator tanti operis ?
3) Non deterret sapientem mors quominus in omne tempus rei publicae suisque consulat
4) Haec amore magis impulsus scribenda ad te putavi, quam quo te arbitrarer monitis et praeceptis egere
5) Falso queritur de natura sua genus humanum quod, imbecilla atque aevi brevis, forte potius quam virtute regatur
6) Iure ille Enniuus sanctos appellat poetas, quod quasi deorum aliquo dono atque munere commendati nobis esse videantur
7) Sunt qui quod sentiunt, etsi optimum sit, tamen invidiae metu dicere non audent.
8) Etsi summa difficultas faciendi pontis proponebatur propter latitudinem, rapiditatem altitudinemque fluminis, tamen id contendendum Caesar existimabat
9) Homo unus est ex tot animantium generibus particeps rationis, cum cetera sint omnia expertia
dj142
dj142 - Genius - 12048 Punti
Rispondi Cita Salva
1. La legge della natura ci proibisce di osar dire qualcosa di falso
5. A torto il genere umano lamenta che la sua natura, debole e caduca, sia retta dalla sorte più che dalla virtù
6. Giustamente Ennio chiama sacri i poeti, perché sembra che siano stati affidati a noi come per una sorta di dono e un favore (regalo) degli dei
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ifabio

ifabio Admin 1334 Punti

VIP
Registrati via email