• Latino
  • Frase Versione Il maestro Ideale

@elisina
@elisina - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao mi servirebbe una frase della versione "Il maestro ideale" che non riusco a tradurre:

Ludi magister sumat igitur ante omnia parentis erga discipulos suos animum, ac id existimet: ille succedet in eorum locum, a quibus sibi liberi commissi erunt. Ipse nec abeat vitia nec ferat.

Mi viene all'inizio:
Il maestro di scuola assuma dunque prima di tutto un animo di padre verso i suoi allievi, ...
e poi non riesco ad andare avanti

Grazie mille in anticipo
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
Ludi magister sumat igitur ante omnia parentis erga discipulos suos animum, ac id existimet: ille succedet in eorum locum, a quibus sibi liberi commissi erunt. Ipse nec habeat (non abeat, credo...)vitia nec ferat.

Il maestro di scuola assuma dunque prima di tutto un animo di padre verso i suoi allievi
(BENE !!), e valuti questo : egli subentrerà al posto di coloro (eorum), da cui ( a quibus )i figli gli saranno (stati) affidati. Egli, personalmente ( ipse ) non abbia vizi e non li sopporti.

ciao @elisina :hi
@elisina
@elisina - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie mille!
Ho provato a continuare da sola questa versione ma in alcune parti non riesco proprio a tradurla o vengono frasi senza senso....
Posto il continuo e come l'ho tradotta io, spero di non chiedere troppo... fate pure con calma la correzione se potete:

Non austeritas eius tristis, non dissoluta sit comitas, ita nec odio nec contemptui occurret. Plurimus ei de honesto ac bono sermo sit; nam saepius monuerit, rarius castigabit. Minime iracundus sit, nec tament eorum, quae corrigenda erunt (il libro traduce : "che dovranno venir corrette" ), dissimulator, simplex cum disciplinam suam docet, semper diligens, assiduus, non immodicus. Pueris qui eum rogabunt libenter respondeat, roget ultro eos qui non rogabunt nec disceptationibus intererunt. In discipulorum dictionum laudibus nec malignus nec effusus sit, quia res altera taedium laboris, altera securitatem parit. In emendationibus non acerbus minimeque contumeliosus sit; nam multi discipuli studium deserunt, quod ludi magistri interdum sic obiurgant quasi oderint. Ipse multa cotidie dicat, quae secum auditores memorent.

La sua severità non sia arcigna, l'affabilità non sia trascurata, cosi' non si presenta nè odio nè disprezzo. Il suo discorso piu' frequente sia sul'onestà e il bene; infatti piu' spesso ammonirà, piu' raramente castigherà. Non sia per nulla irascibile, nè tuttavia ..(nec tamen eorum, quae corrigenda erunt, dissimulator) , insegna la sua disciplina con semplicità, sempre diligente, (assiduus), non eccessivo. Ai ragazzi che gli chiedono risponde con piacere, interroga inoltre quelli che non chiedono .. (nec disceptationibus) intererunt. Nel ( dictionum laudibus ) degli allievi non sia nè malvagio, nè esagerato, poichè il primo metodo genera disgusto del lavoro, il secondo sicurezza. .. (In emendationibus non acerbus minimeque contumeliosus sit) ; infatti molti allievi abbandonano lo studio ... (quod ludi magistri interdum sic obiurgant quasi oderint.)
Egli stesso dica ogni giorno molto, che gli ascoltatori portino con sè.

Grazie ancora in anticipo
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
tiscali

tiscali Tutor 22611 Punti

VIP
Registrati via email