sarnek04
sarnek04 - Habilis - 240 Punti
Rispondi Cita Salva
La cagna e i suoi cagnolini" (Fedro)


Le moine dell'uomo malvagio nascondono insidie: i versi seguenti
ci avvertono di evitarle. Una cagna, che doveva partorire, chiese ad un'altra di lasciarle deporre i
piccoli nella sua tana, e l'ebbe facilmente; poi, quando l'altra richiese
il posto, lei la supplicò, e a forza di preghiere, riuscì a ottenere una
breve dilazione, sino a che le fosse stato possibile portare via i
cagnolini una volta irrobustiti. Scaduto anche questo termine, l'altra
cagna si mise a pretendere con più insistenza la sua cuccia. «Se potrai
essere alla pari di me e della mia banda (=cagnolini)», disse, «lascerò il posto»
[Traduzione dal latino in parte presa dal web]


Brevi spiegazioni dal libro di testo:
"Quando il cattivo ti liscia, sta' certo che tende le reti per trarti in inganno"


Qualcuno potrebbe gentilmente spiegarmi il vero senso di questa favola di Fedro? In questo caso chi fa moine per trarre in inganno l'altra? Chi è la "cattiva"? Qual è il significato delle parole della cagna che ha partorite negli ultimi versi? :con
Ringrazio anticipatamente :hi
trau8
trau8 - Genius - 16733 Punti
Rispondi Cita Salva
ma l'ultima ke dice le prole del discorso diretto quale cagna è??? qlla ke ha kiesto in prestito la tana o qlla ke la tana l'ha prestata???
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email