• Latino
  • Dialogo latino. Abbastanza urgente.

    closed post best answer
la scimmia
la scimmia - Eliminato - 8 Punti
Salva
Per favore mi potreste tradurre questo dialogo
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99864 Punti
Salva
Pagina 74

- Salve Pompeo! Mentre viaggiavo verso Roma, sono stato informato delle vittorie da te ottenute: mi congratulo molto con te!
- Ti ringrazio dal momento che mi hai invitato, Cesare. Ma dimmi, perché hai rinunciato al trionfo, cercato da così lungo tempo e meritatamente?
- Forse ignori il piacere del trionfo: entrare a Roma con l'esercito, con indosso le armi (e questo non è vietato dalle leggi), mentre tutti applaudono...
- La mia gloria è minore della tua, Pompeo. Ora mi interessa diventare console: poi io, eletto console, e te, faremo assieme bellissime cose, e con noi... ci sarà un altro grande uomo, che sta per venire qui: vedo che sta entrando. Entra, Crasso!
- Sai bene che non sopporto quest'uomo. Senza dubbio avrei digerito meglio la cena senza Crasso.
- Crasso, amico mio, salve! Perdonatemi: a nessuno dei due ho detto dell'altro: ma, se l'avessi detto, non sareste venuti.
- Niente affatto. Ehi tu, villano, smettila di mostrarmi le spalle!
- So che tra voi non c'è affetto (più liberamente sarebbe: 'non corre buon sangue'), ma il tempo passa, e talvolta, esaminato meglio lo stato delle cose, non tutti i ricordi sono spiacevoli! Siete entrambi miei amici: vi ho invitato a cena per fare un discorso con voi...
- Innanzitutto rispondi, Pompeo: dopo che tornasti dall'Asia, hai forse ottenuto dal senato il decreto riguardo la distribuzione di terra ai tuoi veterani? Avevi promesso delle terre: le promesse vanno mantenute!
- Ho provato tutto, non ho ancora ottenuto niente.

Pagina 75

- Nonostante tu abbia molti clienti, che portano voti nei comizi?
- Non servono a niente. I tribuni, appena iniziano a deliberare, obbedienti alla volontà di Catone, si oppongono alla legge: e noi diciamo addio al decreto.
- Dì (=dici) Crasso: il senato ha forse stipulato accordi commerciali con i regni dell'Asia sottomessi da Pompeo? Questo è di grande importanza per te e per i tuoi clienti!
- Come ben sai, non ho ottenuto niente, poiché Catone e Cicerone si oppongono.
- Amici, credo di aver trovato la via d'uscita cercata invano per lungo tempo. Uniti i nostri clienti, saranno eletti tribuni favorevoli a noi, affinché tu, Pompeo, ottenga terre per i veterani; tu, Crasso, commerci per i clienti; e io... il consolato.
- Bene... e ora è il momento di cenare! Ma chiedo scusa: abbiamo un altro ospite...
- Basta! Sono sazio di insidie, le cose ripetute non sempre giovano, talvolta disgustano...
- Papà, sono tanto spaventosa da suscitare paura nei tuoi ospiti?
- Pompeo è preso da vertigine, poiché il cervello è ottenebrato dalla fame: ma, dopo aver cenato, starà meglio.
- Crasso, amico mio, forse possiamo essere d'accordo, almeno in questo: non vedo nessun impedimento, solo un aspetto..ehm..bellissime aspettative.
- Ah, se questo è ciò che vedi, non ti posso contraddire in nessun modo!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Gloongo

Gloongo Geek 3658 Punti

VIP
Registrati via email