• Latino
  • De Coniuratione Catilinae,Sallustio,Il Ritratto DI Catilina

    closed post
*Sub*
*Sub* - Habilis - 270 Punti
Rispondi Cita Salva
Dal Libro Di Sallustio De Coniuratione,Il Ritratto Di Catilina
Inizio
Catilina Nobile Genere Nautus Fuit
Fine
Ac Facta sit disserere

Grazie 1000!:)
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74901 Punti
Rispondi Cita Salva
Ho trovato questa:

L. Catilina, nobili genere natus (part. perfetto da nascor, -eris, natus sum, nasci III dep.), fuit magna vi et animi et corporis, sed ingenio malo pravoque. Huic ab adulescentia bella intestina, caedes, rapinae, discordia civilis grata fuerunt, ibique iuventutem suam exercuit. Corpus patiens inediae, algoris, vigiliae supra quam cuiquam (dat. sing. da quisquam, quidquam) credibile est. Animus audax, subdolus, varius, omnium rerum simulator ac dissimulator, alieni adpetens, sui profusus, ardens in cupiditatibus; satis eloquentiae, sapientiae parum habebat. Vastus animus inmoderata, incredibilia, nimis alta semper cupiebat. Hunc post dominationem L. Sullae imperii libido maxima invaserat; sed quo modo id adpeteret (cong. imperf. da adpeto, -ere), nihil pensi habebat. Animum ferocem agitabant magis magisque in dies inopia rei familiaris et conscientia scelerum, quae utraque illis artibus quas supra memoravi auxerat (ppf. ind. da augeo). Incitabant praeterea corrupti civitatis mores, quos pessima ac diversa inter se mala, luxuria et avaritia, vexabant.
Lucio Catilina, nato da nobile famiglia, fu di grande forza sia di animo sia di corpo, ma di indole malvagia e depravata. A costui furono gradite fin dall’adolescenza le guerre civili, gli assassinii, le rapine, la discordia civile, e in queste attività1 esercitò la sua giovinezza. Il (suo) corpo (era) resistente alla fame, al freddo, alla veglia più di quanto sia credibile per alcuno. Il (suo) animo (era) audace, subdolo, mutevole, simulatore e dissimulatore di ogni cosa, avido delle cose altrui2, prodigo del suo, ardente nelle passioni; aveva abbastanza eloquenza, (ma) poca saggezza. Il (suo) animo insaziabile desiderava sempre cose smisurate, incredibili, troppo elevate. Dopo la dittatura di Lucio Silla lo aveva invaso una brama sfrenata di potere, e non si preoccupava affatto del modo per arrivare ad impadronirsene3. Turbavano ogni giorno di più il (suo) animo focoso la povertà del patrimonio familiare e il rimorso dei delitti (commessi), (realtà) che4 aveva entrambe accresciute con quei mezzi che ho ricordato sopra. (Lo) incitavano inoltre i costumi corrotti della città, che (due) vizi orribili e tra loro opposti, il lusso e l’avidità, tormentavano.
*Sub*
*Sub* - Habilis - 270 Punti
Rispondi Cita Salva
ok Ok Pefetta Grazie 1000,
MA Non C'Era Un Continuo!?
Se Nonm C'era Graz Lo Stesso!:)
Grazie Ancora Buona SErata
paraskeuazo
paraskeuazo - Genius - 74901 Punti
Rispondi Cita Salva
Eh no finiva là
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email