• Latino
  • Cerco aiuto (Cesare e Cicerone)

    closed post
angela9210
angela9210 - Sapiens - 734 Punti
Rispondi Cita Salva
Mi aiutate a trovare/tradurre queste frasi per favore?

1)Vetus est opinio insulam Siciliam totam esse Cereri et Libearae consecratam.(Cic.)

2)Scio id cuivis homini accidere posse.(Cic.)

3)Eram in spe magna fore ut in Italia posssemus aut concordiam constituere,aut rem publicam summa cum dignitate defendere(Cic.)

4)Socrates totius mundi se incolam et civem esse arbitrabatur.(Cic.)

5)Dico providentia deorum mondum et omnes mundi partes et initio constitutas esse et omini tempore administrari.(Cic.)

6)Caesar in spem veniebat,pro suis tantis populique Romani in eum beneficiis,fore ut Ariovistus pertinacia desisteret(Caes.)

7)Labienus iuravit se in castra victorem reversurum(Caes.)

8)Non esse cupidum pecunia est;non esse emacem vectigal est ; contentum vero suis rebus esse maximae sunt certissimaeque divitiae(Cic.)

9)Segesta est oppidum pervetus in Sicilia,quod ab Enea fugiente a Troia atque in haec loca veniente conditum esse demonstrant(Cic.)

Grazie


[Non si trovano??]
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Le ho tradotte, eccole:

1) Vetus est opinio insulam Siciliam totam esse Cereri et Libearae consecratam

E' antica tradizione che l’isola di Sicilia sia tutta consacrata a Cerere ed a Libera.

2) Scio id cuivis homini accidere posse.

So che questo può accadere a qualunque uomo.

3) Eram in spe magna fore ut in Italia possemus aut concordiam constituere,aut rem publicam summa cum dignitate defendere.

Si sperava molto che in Italia potessimo o stabilire la concordia, o difendere lo stato con grande dignità.

4) Socrates totius mundi se incolam et civem esse arbitrabatur.

Socrate si reputava abitante e cittadino di tutto il mondo.

5) Dico providentia deorum mundum et omnes mundi partes et initio constitutas esse et omni tempore administrari.

Affermo che il mondo e tutte le sue (=del mondo) parti sia furono inizialmente fondate sia sono sempre amministrate dalla provvidenza degli dei.

6) Caesar in spem veniebat, pro suis tantis populique Romani in eum beneficiis,fore ut Ariovistus pertinacia desisteret.

Cesare aveva sperato, con i benefici dei Romani in suo favore e in favore dei suoi tanti popoli, che Ariovisto smettesse di ostinarsi.

7) Labienus iuravit se in castra victorem reversurum.

Labieno giurò di ritornare vincitore all'accampamento.

8. Non esse cupidum pecunia est; non esse emacem vectigal est; contentum vero suis rebus esse maximae sunt certissimaeque divitiae.

Il non essere bramoso costituisce la ricchezza, il non avere la mania di comprare costituisce la rendita; invero, essere contenti delle proprie cose costituisce la massima e sicurissima ricchezza.

9) Segesta est oppidum pervetus in Sicilia, quod ab Enea fugiente a Troia atque in haec loca veniente conditum esse demonstrant.

Segesta è una città molto antica in Sicilia, che si racconta sia stata fondata da Enea che fuggì da Troia e venne in questi luoghi.
angela9210
angela9210 - Sapiens - 734 Punti
Rispondi Cita Salva
Non so come ringraziarti,mi hai veramente aiutata..ci sto provando ma non riesco a farle..comunque sto facendo l'analisi di tutto..Posso chiederti di fare anche queste?In tutto sono 18,non le ho scritte tutte prima perchè non ero sicura che qualcuno riuscisse ad aiutarmi..allora sono queste:


10)Ego sic existimo,in sumno imperatore quattuor has res inesse oportere,scientiam rei militaris,virtutem,auctoritatem,felicitatem (Cic.)

11)Magnum esse solem philosophus probabit,quantus sit,mathematicus(sen.)

12)Pompeius sperabat fore ut Caesaris milites exanimarentur et lassitudine conificerentur.(Caes.)

13)Antonius ex provincia se ad urbem venturum esse minatur.(Cic.)

14)Fuit fama Themistoclem venenum sua sponte sumpsisse.(Nep.)

15)Spero fore ut contingat id nobis (Cic.)

[Dal latino]
16)A quel tempo i Veienti minacciavano che avrebbero assalito la stessa Roma.

17)Spero di venire presto da te.

18)I Decemviri dicevano che avrebbero deposto il comando.

Grazie veramente!!
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Ti ho tradotto anche quest'altre frasi, tranne quelle dall'italiano al latino che non ho mai fatto...ma vedi di studiare la prossima volta, altrimenti non imparerai a farle!

10)Ego sic existimo,in sumno imperatore quattuor has res inesse oportere,scientiam rei militaris,virtutem,auctoritatem,felicitatem.

Penso questo, che in un grande imperatore ci devono essere queste quattro cose: conoscenza dell'arte militare, valore, autorità e fortuna.

11)Magnum esse solem philosophus probabit,quantus sit,mathematicus.

Il filosofo dimostrerà che il sole è grande, il matematico [dirà] quanto grande è.

12)Pompeius sperabat fore ut Caesaris milites exanimarentur et lassitudine conificerentur.

Pompeo sperava che le truppe di Cesare rimanessero senza fiato e spossati dalla stanchezza.

13) Antonius ex provincia se ad urbem venturum esse minatur.

Antonio minaccia di [stare per] arrivare in città dalla provincia.

14)Fuit fama Themistoclem venenum sua sponte sumpsisse.

Si dice che Temistocle avesse bevuto il veleno di sua volontà.

15)Spero fore ut contingat id nobis.

Spero che tocchi a noi.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
Registrati via email