• Latino
  • CAP.8 SALLUSTIO!!! help!!!

    closed post
ely90
ely90 - Genius - 4638 Punti
Rispondi Cita Salva
Qlcn ha una buona traduzione del paragrafo della Congiura di Catilina di Sallustio...xkè io avrei tradotto molto letteralmente ma qst libro mi sta facendo impazzire!!! :no
E pensare ke devo tradurlo tutto... :cry
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
E' già tradotta sulla sezione delle versioni di latino di questo sito (oltre a quello con lo sfondo blu :lol).

Ecco a te:

Sed profecto fortuna in omni re dominatur; ea res cunctas ex lubidine magis quam ex vero celebrat obscuratque. Atheniensium res gestae, sicuti ego aestumo, satis amplae magnificaeque fuere, verum aliquanto minores tamen quam fama feruntur. Sed quia provenere ibi scriptorum magna ingenia, per terrarum orbem Atheniensium facta pro maxumis celebrantur. Ita eorum, qui fecere, virtus tanta habetur, quantum eam verbis potuere extollere praeclara ingenia. At populo Romano numquam ea copia fuit, quia prudentissumus quisque maxume negotiosus erat; ingenium nemo sine corpore exercebat, optumus quisque facere quam dicere, sua ab aliis bene facta laudari quam ipse aliorum narrare malebat.

Ma senza dubbio la sorte regna in ogni situazione; essa celebra e oscura tutte le situazione per capriccio più che per verità. Si dice che le gesta degli Ateniesi, così come io stimo, furono abbastanza importanti e grandiose, ma comunque alquanto di meno della fama. Ma poiché lì fiorirono scrittori di grande ingegno, per il mondo le imprese degli Ateniesi vengono celebrate per grandissime (imprese). Invece il popolo Romano non ebbe mai quest'abbondanza (di scrittori), poiché i più saggi erano (anche) i più attivi, (e) nessuno esercitava l'ingegno senza il corpo, ciascuno dei migliori preferiva agire che parlare, (ed) essere lodati dagli altri per i propri per le loro buone imprese piuttosto che parlare loro stessi degli altri.
ely90
ely90 - Genius - 4638 Punti
Rispondi Cita Salva
Si si...don't worry...avevo già visto ke c'era anke qui su skuola.net, il ftt è ke io me le riguardo passo passo e tipo il finale del paragrafo 3, non era proprio rispondente al testo...
Lì c'era: "e per nulla di meno la stessa brama di onore che con la maldicenza e l'invidia devastava gli altri devastava anche me, benché dissentissi dalle cattive abitudini degli altri."

Io ho messo invece: "Sebbene dissentissi dalle cattive abitudini degli altri, la smania di onore che per mezzo di quella medesima diceria ed invidia vessava gli altri, non di meno (vessava) anche me"...

ke ne dici??
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Certamente la fortuna è padrona di ogni situazione; essa rende famose o lascia cadere nell'oscurità tutte le cose secondo il capriccio piuttosto che secondo vero merito. Le gesta degli Ateniesi, a mio parere, furono davvero nobili e magnifiche, nondimeno alquanto inferiori alla loro fama. Ma poiché là fiorirono scrittori di grande ingegno, le azioni degli Ateniesi sono celebrate in tutto il mondo come se fossero le più grandi. Così il valore di coloro che compirono le grandi imprese è considerato tanto grande quanto le illustri menti furono in grado di esaltarlo con le loro parole. Al contrario per il popolo Romano non ci fu mai tale risorsa, poiché tutti gli uomini più dotati d'ingegno erano i più impegnati nella politica attiva; nessuno esercitava la mente tralasciando il corpo; tutti gli uomini migliori preferivano agire piuttosto che parlare e che le loro nobili imprese fossero lodate da altri piuttosto che narrare quelle altrui.
GATTOXXX
GATTOXXX - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao raga!!! x favore potete aiutarmi a tradurre sta frase:"Magnus et praestans in re publica ius est augurum;neque vero quia sum ipse augur ita sentio,sed quia sic extimare debemus." se potete aiutatemi GRAZIE...
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Questa è la traduzione più logica secondo me da fare:

Ac me, cum ab reliquorum malis moribus dissentirem, nihilo minus honoris cupido eadem, qua ceteros, fama atque invidia vexabat

E per nulla di meno lo stesso desiderio di onore che tormentava gli altri, mi tormentava con infamia e invidia, sebbene non fossi d’accordo con le cattive abitudini degli altri.
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Di quale frase parli?

GATTO ho aperto un nuovo thread per non fare confusione!

Questa risposta è stata cambiata da marios46 (23-07-07 20:15, 9 anni 4 mesi 22 giorni )
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
E' l'ultima frase del paragrafo 3 della Catilinae Coniuratione di Sallustio, quello di cui chiedeva conferma ely
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Ok
ely90
ely90 - Genius - 4638 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie Marios x aver fatto un altro thread...nn ci stavo capendo piu' niente, e grazie gaara, cmq si mi piace anke cm hai tradotto tu...frs rende meglio il "nihilo minus"... :lol
Mario
Mario - Genius - 37169 Punti
Rispondi Cita Salva
Prego;)!
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
nihilo = (avverbio) per nulla

minus = (comparativo di parum) meno

Insieme ---> per nulla di meno
ely90
ely90 - Genius - 4638 Punti
Rispondi Cita Salva
:thx Ok...era solo ke nn mi scorreva bene in italiano! ;)
SuperGaara
SuperGaara - Mito - 120308 Punti
Rispondi Cita Salva
Certo :)

Chiudo questo thread
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Suzy90

Suzy90 Moderatore 8657 Punti

VIP
Registrati via email