• Latino
  • analisi logica ......

    closed post best answer
marigio007
marigio007 - Sapiens Sapiens - 1041 Punti
Salva
fare e quindi scrivere sopra le parole l'analisi logica e dopo tradurre

horridum spectaculum est: alii gladio, alii sagittis transsfiguntur, alii terga vertunt.
si amicos tantum, non inimicos, amatis, nullum donum in Dei regno impetratis
nullum insulae oppidum vallo vel moeniis munitur: unum enim periculum coeli et pelagi vehementia est
praefectus ad Romanorum et auxiliorum castra venit: alteros promptis verbis laudat, alteros acerbis iniuriis rephehendit
multi libri in Corneli villa a liberis leguntur:nam Cornelius vir multis litteris est, et Corneli filii legere amant
totius populi audacia, nullum periculum timemus
Mira est Marci et Corneli industria:utrique amico donum mitto
in patria non vivis, poeta: nam Dionysius, ferus Syracusarum tyrannus, incolas funesto imperio suo opprimit
poetae deum fabrum Vulcanum appellant, Vulcani officina in alta Aetna est
pelagus, atrum mira procella, terrebat nautas et captivos, utrumque pavidum vulgus
ShattereDreams
ShattereDreams - VIP - 99862 Punti
Salva
1. Horridum spectaculum est: alii gladio, alii sagittis transfiguntur, alii terga vertunt.

• E' uno spettacolo orrido: alcuni sono trafitti da una spada, altri da frecce, altri si danno alla fuga.

2. Si amicos tantum, non inimicos, amatis, nullum donum in Dei regno impetratis.

• Se amate solo gli amici, non i nemici, nel regno di Dio non ottenete nessun dono.

3. Nullum insulae oppidum vallo vel moeniis munitur: unum enim periculum caeli et pelagi vehementia est.

• Nessuna città dell'isola è fortificata con un vallo o con mura: infatti l'unico pericolo è la violenza del clima e del mare.

4. Praefectus ad Romanorum et auxiliorum castra venit: alteros promptis verbis laudat, alteros acerbis iniuriis rephehendit.

• Il prefetto giunge all'accampamento dei Romani e delle truppe ausiliarie: loda gli uni con pronte parole, rimprovera gli altri con aspre ingiurie.

5. Multi libri in Corneli villa a liberis leguntur: nam Cornelius vir multis litteris est, et Corneli filii legere amant.

• Nella villa di Cornelio dai figli sono letti molti libri: infatti Cornelio è un uomo di grande cultura, e i figli di Cornelio amano leggere.

6. Totius populi audacia, nullum periculum timemus.

• [Ricontrolla]

7. Mira est Marci et Corneli industria: utrique amico donum mitto.

• E' straordinaria l'operosità di Marco e Cornelio: mando un dono a entrambi gli amici.

8. In patria non vivis, poeta: nam Dionysius, ferus Syracusarum tyrannus, incolas funesto imperio suo opprimit.

• Non vivi in patria, poeta: infatti Dionisio, crudele tiranno di Siracusa, opprime gli abitanti con la sua funesta dominazione.

9. Poetae deum fabrum Vulcanum appellant, Vulcani officina in alta Aetna est.

• I poeti chiamano Vulcano il dio fabbro, l'officina di Vulcano è nel profondo Etna.

10. Pelagus, atrum mira procella, terrebat nautas et captivos, utrumque pavidum vulgus.

• Il mare, scuro per una singolare tempesta, terrorizzava i marinai e i prigionieri, entrambi pavida plebaglia.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Tony83

Tony83 Tutor 23852 Punti

VIP
Registrati via email