• Latino
  • Analisi del periodo del seguente brano di latino...

    closed post best answer
shimpi
shimpi - Ominide - 5 Punti
Salva
Ragazzi mi servirebbe entro stasera......

Mentre in Asia avvenivano queste cose, accadde per caso che i legati di Prusia cenassero a Roma presso Tito Quinzio Flaminino ex-console; e che là, fatta menzione di Annibale, uno di quelli dicesse che era nel regno di Prusia. Il giorno dopo Flaminino riferì (ciò) al senato. Convocati i senatori, i quali, finché Annibale era vivo, ritenevano che sarebbero mai stati senza insidie, mandarono gli ambasciatori in Bitinia, fra i quali Flaminino, che chiedeva al re al re di non tenere con sé il loro più grande nemico e di consegnarlo a loro. Ad essi la Prusia non osò dire di no; ma rifiutò questo, cioè che pretendessero che da lui fosse fatto ciò che era contro il diritto di ospitalità; lo prendessero loro stessi, se ci riuscivano; essi avrebbero facilmente trovato il luogo in cui era. Annibale, infatti, si tratteneva in una solo luogo, in una fortezza che gli era stata donata dal re, e l'aveva costruita in modo tale che avesse in in tutte le quattro parti dell’edifico le uscite, evidentemente temendo che avvenisse di fatto ciò che accadde. Essendo arrivati in quel luogo gli ambasciatori dei romani , e avendo già circondato la sua casa con una moltitudine, uno schiavo guardando dalla porta disse ad Annibale che apparivano più uomini armati del solito. Questi gli ordinò di fare il giro di tutte le porte della fortezza e di riferirgli rapidamente se fosse circondato allo stesso modo da tutte le parti. Poiché lo schiavo (gli) aveva riferito rapidamente la situazione e annunciò che tutte le uscite erano state occupate, capì che ciò non era avvenuto per caso, ma che era proprio lui ad essere ricercato e che non doveva conservare la vita più a lungo. Per non abbandonarla all'arbitrio altrui, memore delle passate virtù, trangugiò il veleno, che sempre era solito avere con sé.

Grazie in anticipo... Shimpi :)
selene82
selene82 - Genius - 11664 Punti
Salva
Mentre in Asia avvenivano queste cose: temporale
accadde per caso: principale
che i legati di Prusia cenassero a Roma presso Tito Quinzio Flaminino ex-console: infinitiva soggettiva
e che là ... uno di quelli dicesse che era nel regno di Prusia: coordinata all'infinitiva
fatta menzione di Annibale: ablativo assoluto
Il giorno dopo Flaminino riferì (ciò) al senato: principale
Convocati i senatori: ablativo assoluto
i quali ... ritenevano: relativa
finché Annibale era vivo: temporale
che sarebbero mai stati senza insidie: infinitiva
mandarono gli ambasciatori in Bitinia: principale
fra (era) i quali Flaminino: relativa
che chiedeva al re: relativa
di non tenere con sé il loro più grande nemico e di consegnarlo a loro: completive di fatto
Ad essi la Prusia non osò dire di no: principale
ma rifiutò questo: coordinata alla principale
cioè che pretendessero: dichiarativa
che da lui fosse fatto ciò: completiva volitiva
che era contro il diritto di ospitalità: relativa
lo prendessero loro stessi: principale
se ci riuscivano: ipotetica
essi avrebbero facilmente trovato il luogo in cui era: coordinata alla principale
Annibale, infatti, si tratteneva in una solo luogo, in una fortezza: principale
che gli era stata donata dal re: relativa
e l'aveva costruita in modo tale: coordinata
che avesse in tutte le quattro parti dell’edifico le uscite: consecutiva
evidentemente temendo: subordinata con participio
che avvenisse di fatto ciò: completiva con verba timendi
che accadde: relativa
Essendo arrivati in quel luogo gli ambasciatori dei romani: cum narrativo
e avendo già circondato la sua casa con una moltitudine: cum narrativo
uno schiavo ... disse ad Annibale: principale
che apparivano più uomini armati del solito: infinitiva
guardando dalla porta: subordinata con participio
Questi gli ordinò: principale
di fare il giro di tutte le porte della fortezza e di riferirgli rapidamente: completiva volitiva
se fosse circondato allo stesso modo da tutte le parti: interrogativa indiretta
Poiché lo schiavo (gli) aveva riferito rapidamente la situazione e annunciò che tutte le uscite erano state occupate: causali
capì che: principale
ciò non era avvenuto per caso: infinitiva
ma che era proprio lui ad essere ricercato e che non doveva conservare la vita più a lungo: coordinate alle infinitive
Per non abbandonarla all'arbitrio altrui: finale
memore delle passate virtù, trangugiò il veleno: principale
che sempre era solito avere con sé: relativa.

:hi
sele
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email