Giorgina95
Giorgina95 - Ominide - 42 Punti
Salva
ho bisogno della versione di latino- un sogno premonitore non impedisc un assassinioin una taverna, ma permette la punizione del colpevole.
ki mi può aiutare???? grazie 1000 in anticipo x ki mi aiuterà
lallo245
lallo245 - Ominide - 48 Punti
Salva
puoi mettere il testo ??
romano90
romano90 - Genius - 8755 Punti
Salva
Sposto in latino...
ooOO Nicole OOoo
ooOO Nicole OOoo - Sapiens - 570 Punti
Salva
Ho trovato questo... non sono sicura che sia quello che cerchi. controllala

Hoc [questo] somnium (etsi longum est) propter nimiam evidentiam memoriam impetrat. Duo amici, Arcadius ac Thessalus, Megaram [a Megara] venerunt. Thessalus ad hospitum propinquorum se contulit [ind. perfetto di confero], Arcadius autem in tabernam meritoriam devertit. Thessalus, (dum in hospitio est), vidit in somniis amicum orantem [che chiedeva] auxilium.

Questo sogno (sebbene è stato lungo) per la sua evidenzaimpetra la memoria. Due amici Arcadio e Tessalo, vennero a Megara. Tessalo si porta verso l'albergo dei vicini, anche Arcadio diverse verso la taverna meritoria. Tessalo (mentre era nell'albergo) vide nel sogno l'amico che chiedeva ausilio.

ciao :hi :hi
caligola
caligola - Sapiens Sapiens - 1379 Punti
Salva
ecco a te quella completa...

allora è questa:
Due amici Arcadi facevano insieme un viaggio alla volta di Megara. Dopo essere arrivati in città, uno alloggiò presso un oste, l’altro da un albergatore. Ma a notte fonda uno, mentre dormiva tranquillamente a casa del suo albergatore, vide in sogno l’altro, che piangeva e così pregava l’amico: “ Amico, aiutami, perché l’oste prepara la mia morte per il mio denaro!”. Infatti l’uomo possedeva un notevole patrimonio ed egli con grande imprudenza aveva portato con sé molte monete per il lungo viaggio. L’amico, dunque, dapprima rabbrividì e si alzò, poi, dopo che il sogno era svanito, si calmò e si tornò a letto. Mentre dormiva, l’amico riapparve in sogno e disse: “Poiché non sei venuto in mio aiuto quando ero ancora vivo, ora vendica la mia morte! L’oste infatti mi ha ucciso, mi ha scagliato su un carro e sopra al mio corpo ha gettato sterco e terra. Domani, quando spuntò il giorno, l’assassino uscirà dalla città con il carro; tu, all’alba, recati alla porta e denuncia il fatto!”. Di mattina l’amico si recò alla porta e si trovò al cospetto dell’oste. Tirò fuori il cadavere dal carro e l’oste fuggì, ma il fatto fu scoperto e l’uomo infame (lett. scellerato) scontò la pena per il suo delitto.

Spero di esserti stato utile... Buona serata!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 341 Punti

Comm. Leader
tiscali

tiscali Tutor 22631 Punti

VIP
Registrati via email