• Latino
  • AIUTOOOOO VERSIONE LATINO!!

    closed post
carmydiko
carmydiko - Erectus - 62 Punti
Salva
mi potreste aiutare con questa versione di latino cortesemente... Si chiama ALESSANDRO ALLE PORTE DELL'INDIA
Alexander, cum Indiam invadere vellet, Soli victimas cecidit et, cum milites ad concionem vocavisset, sic ait: "Omnes Indorum vires, quae supersunt, prostratae iacent( questo periodo non riesco a tradurlo bene) et ante oculos nostros conspicari possumus tam opimam praedam ut domus vestrae gemmis margaritisque et auro atque ebore repleri possint. Sed, priusquam tantas divitias adipiscamini, navigia aedificari debent, quibus hic maris sinus transiri possint. Haud longe hinc silvae absunt, in quibus multa materia inest, ad navale opus aptissima". Milites, avidi et pecuniae et laudis, operam polliciti sunt et statim arbores caedere aggressi sunt; sed, cum operam iniissent, serpentes inusitata magnitudine reppererunt, a quorum morsibus venenatis se defendere beduerunt.
E' QUESTA... VI RINGRAZIO IN ANTICIPO
P.S un esercizio richiedeva di tradurre delle frasi dall'italiano al latino mi sapreste dire come si può tradurre questa frase?? NARRANO CHE VITELLIO, STANDO I SOLDATI PER ENTRARE NELLA REGGIA, SIA FUGGITO CON DUE COMPAGNI

GRAZIE MILLE PER LA DISPONIBILITA' E ANCHE SE UN PO' IN RITARDO AUGURI DI BUON 2011 =)

Aggiunto 1 giorni più tardi:

grazie mille!!! ciao silmagister =)
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Salva
Alexander, cum Indiam invadere vellet, Soli victimas cecidit et, cum milites ad concionem vocavisset, sic ait: "Omnes Indorum vires, quae supersunt, prostratae iacent( questo periodo non riesco a tradurlo bene) et ante oculos nostros conspicari possumus tam opimam praedam ut domus vestrae gemmis margaritisque et auro atque ebore repleri possint. Sed, priusquam tantas divitias adipiscamini, navigia aedificari debent, quibus hic maris sinus transiri possint. Haud longe hinc silvae absunt, in quibus multa materia inest, ad navale opus aptissima". Milites, avidi et pecuniae et laudis, operam polliciti sunt et statim arbores caedere aggressi sunt; sed, cum operam iniissent, serpentes inusitata magnitudine reppererunt, a quorum morsibus venenatis se defendere beduerunt ..?..?...

Alessandro, poichè voleva invadere l'India, uccise delle vittime in onore del Sole e, dopo aver convocato i soldati in assemblea, così disse: « Tutte le forze degli Indiani, che rimangono, giacciono abbattute e davanti ai nostri occhi possiamo scorgere un bottino tanto ricco che le vostre case possono essere riempite di gemme, perle, oro e avorio. Ma, prima di ottenere tante ricchezze, devono essere costruite navi, con le quali qui possano essere attraversati i golfi del mare. Non lontano da qui distano dei boschi, in cui c'è molto legname, adattissimo alla cotruzione navale». I soldati, bramosi sia di ricchezza che di elogio, promisero la loro opera e subito si dedicarono a tagliare gli alberi; ma, dopo aver iniziato il lavoro, trovarono dei serpenti di insolita grandezza, dai cui morsi avvelenati.... ?......


P.S un esercizio richiedeva di tradurre delle frasi dall'italiano al latino mi sapreste dire come si può tradurre questa frase??
NARRANO CHE VITELLIO, STANDO I SOLDATI PER ENTRARE NELLA REGGIA, SIA FUGGITO CON DUE COMPAGNI
Narrant Vitellium, cum milites ingressuri essent in regiam, cum duobus sociis fugisse.

ciao carmydiko :hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Pinchbeck

Pinchbeck Moderatore 2623 Punti

VIP
Registrati via email