piccoletta93
piccoletta93 - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
avrei immenso bisogno di queste 8 frasi, lo so che sono lunghe ma avevo trp compiti!! ringrazio in anticipo!

1. Nec ego pacem nolo, sed pacis nomine bellum involutum reformido. Qua re si pace frui volumus, bellum gerendum est; si bellum omittimus, pace numquam fruemur.
2. Nunc mihi et consiliis opus est tuis et amore et fide.
3. Helvetii persuadent finitimis suis ut, eodem usi consilio, oppidis suis vicisque exustis, una cum iis proficiscantur.
4. Tanta putabatur utilitas percipi e bubus, ut eorum visceribus vesci scelus haberetur.
5. Quaecumque ad proximi diei oppugnationem opus sunt, noctu comparantur.
6. Est genus quoddam hominum, quod Hilotae vocatur, quorum magna moltitudo agros Lacedaemoniorum colit servorumque munere fungitur.
7. Calvisius, praesidiis adversariorum Calydone et Naupacto deiectis, omni Aetolia potitus est.
8. Sugambri Eburonum fines adeunt, multos ex fuga dispersos excipiunt, magno pecoris numero, cuius sunt cupidissimi barbari, potiuntur.
piccoletta.93 ora è in linea Segnala un messaggio modifica/elimina il messaggio
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
1. Nec ego pacem nolo, sed pacis nomine bellum involutum reformido. Qua re si pace frui volumus, bellum gerendum est; si bellum omittimus, pace numquam fruemur.
e non rifiuto la pace, ma temo una guerra celata sotto il nome di pace. Per questo motivo se vogliamo godere della pace, si deve fare guerra ; se trascuriamo la guerra, non godremo mai della pace.

2. Nunc mihi et consiliis opus est tuis et amore et fide.
ora ho bisogno sia dei tuoi consigli, del tuo affetto e della tua fedeltà

3. Helvetii persuadent finitimis suis ut, eodem usi consilio, oppidis suis vicisque exustis, una cum iis proficiscantur.
gli Elvezi convincono i loro confinanti a partire con loro, servendosi della medesima decisione, una volta bruciate le loro città e villaggi.

4. Tanta putabatur utilitas percipi e bubus, ut eorum visceribus vesci scelus haberetur.
Si pensava che si ricavasse tanta utilità dai buoi, che cibarsi delle loro interiora era ritenuto un sacrilegio

5. Quaecumque ad proximi diei oppugnationem opus sunt, noctu comparantur.
Vengono preparate di notte le cose che sono necessarie per l'espugnazione del giorno seguente

6. Est genus quoddam hominum, quod Hilotae vocatur, quorum magna moltitudo agros Lacedaemoniorum colit servorumque munere fungitur.
esiste una razza di uomini, che è denominata Iloti, il cui grande numero coltiva le terre degli Spartani e adempie alla funzione di servi.

7. Calvisius, praesidiis adversariorum Calydone et Naupacto deiectis, omni Aetolia potitus est.
Calvisio, abbattuti i presidi dei nemici a Calidone e Naupatto, si impadronì di tutta l'Etolia.

8. Sugambri Eburonum fines adeunt, multos ex fuga dispersos excipiunt, magno pecoris numero, cuius sunt cupidissimi barbari, potiuntur.
i Sugambri si avvcinano ai territori degli Eburoni, accolgono molti sparsi qua e là per la fuga, e si impossessano di di un gran numero di bestiame, di cui i barbari sono avidissimi.

ciao piccoletta93 :hi
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Registrati via email