• Italiano
  • Vostro Parere su testo di Dante (Min 10 Righe)

rob11dj
rob11dj - Habilis - 176 Punti
Rispondi Cita Salva
Dante non fu solo un poeta ma anche un uomo d'azione: sospinto da forti ideali civili e politici, soffrìl per la propria città e per le proprie idee, anche l'esilio.
Proprio per questo suo temperamento appassionato, durante il suo viaggio nell' Inferno, capisce e compatisce chi sulla terra ha sbagliato perchè si è lasciato trascinare da sentimenti eccessivi o perchè ha lottato per ideali sbagliati. Ma non capisce chi ha trascorso la vita nell' ignavia, chi per pigrizia o viltà non ha neppure corso il rischio di sbagliare. Non prova alcuna pietà per gli ignavi, anzi li disprezza, e non si commuove alla vista delle loro sofferenze: ai suoi occhi, essi rappresentano l'umanità più detestabile.

1) Anche tu ritieni che la pigrizia, l'indifferenza e la mancanza di ideali siano i difetti più spregevoli dell' uomo?

2) O pensi piuttosto che siano altri i vizi più peggiori dell'umanità? E quali?

Fate una vostra riflessione, su cosa pensa Dante, in base alle domande e cosa pensate voi... (10 Righe Min)...
klok
klok - Genius - 50567 Punti
Rispondi Cita Salva
Allora secondo me no...ci sono altri peccati peggiori...cmq l'indifferenza è la più brutta tra quelle...le altre secondo me non sono così gravi...

Cmq potresti iniziare a dire quello che pensi tu,altrimenti scrivi le nostre idee e non le tue...
rob11dj
rob11dj - Habilis - 176 Punti
Rispondi Cita Salva
Dai...risposte...
NICKNAME
NICKNAME - Sapiens Sapiens - 1051 Punti
Rispondi Cita Salva
apparte l'indifferenza, nn penso che le altre siano cosi gravi, ci sono vizi ben + gravi per come la pensava dante, come potrebero essere i sette vizi capitali, che lui stesso li mette nel canto dell'inferno le persone che hanno peccato di almeno di uno di questi vizi.


da questo mettici un pò degli stralci della vita di dante a sostegno della tesi, per allungare la cosa e scrivici qualche altra cosa, e vedi che dieci righe te le fai subito XD!
malipo
malipo - Sapiens Sapiens - 814 Punti
Rispondi Cita Salva
color che visser sanza lodo e sanza speme sono persone peggiore dei dannat perke hanno passato la loro vita senza decidere il loro futuro per questo dante li dispreza poi loro non s sono schierati e non hanno avuti ideali
orrfeos
orrfeos - Genius - 14616 Punti
Rispondi Cita Salva
Sicuramente l'indifferenza e la pusillanimità sono i peccati più grave, spesso si tralascia quel secondo canto dei pusillanimi erroneamente perchè in esso si esprime il massimo disprezzo di Dante.Egli infatti condanna nell'Inferno chi è stato frutto di passioni, chi ha sbagliato, chi ha portato alla rovina la sua Firenze, ma li capisce.
A volte, come nel XXVI canto dell'Inferno, egli si sente vicino al peccato e quasi tentato, perciò egli stesso è la prima vittima; invece chi non ha scelto, chi non ha deciso e preso posizioni è innominabile e intrattabile in quanto nemmeno giudicabile.Sono quindi questi i dannati di cui Dante prova grande vergogna e che tutt'oggi sono i peggiori.
L'uomo è uomo e non un Dio perciò incline al peccato e a sbagliare, chi invece non sbaglia e non porta avanti le proprie idee è paragonabile ad una persona che vive tanto per vivere.Homo sum humani nihil a me alienum puto, diceva Terenzio, e Dante ciò lo sa in quanto uomo, tutti si può sbagliare ed è nella nostra natura farlo!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Registrati via email