bilel96
bilel96 - Erectus - 50 Punti
Salva
Ciao a tutti!

questo è la traccia con recensione annessa, che dite? Può andare bene?

Svolgi la recensione del libro immaginando come destinatario il giornale della tua scuola.
Nella recensione dovranno comparire i seguenti aspetti:

• Breve sintesi
• Struttura e invenzione letteraria dell’autore
• Elementi per cui il libro possa essere interessante per i ragazzi della tua età
• La tua personale posizione circa le accuse di Floria ad Agostino




“Vita brevis” è un romanzo filosofico scritto da Joestein Gaarder in cui lo stesso scrittore racconta di aver trovato, in un’antica libreria di Buenos Aires, il manoscritto di Floria indirizzato al suo amato Agostino, che divenne vescovo di Ippona, come risposta alla copia delle “Confessioni” che egli stesso le inviò.
Nelle parole utilizzate dalla donna c’è tanta tenerezza, soprattutto nel rammentare all’uomo che aveva amato i momenti più felici della loro unione, che ebbe come frutto anche un figlio, lo sfortunato Adeodato. Inoltre è evidente il rammarico provato da Floria per come la vita, l’ha ingiustamente divisa dall’uomo che amava e per il fatto di aver dovuto rinunciare al figlio affidato al padre a causa delle intromissioni di Monica, madre di Agostino, nel loro destino.
Nel corso del romanzo Floria cita spesso le Confessioni di Agostino proprio perché vuole dimostrargli la sua cultura, grande tanto quanto quella della sua amarezza nei suoi confronti.
Dalla voce di Floria scaturisce così, un romanzo accorato e commovente, pieno di ironia e sarcasmo raccontato sotto forma di epistola, rivolta ad Agostino, suddivisa in 10 capitoli.

Il romanzo, attraverso le parole di Floria, racconta quella che è stata una relazione travagliata e difficile, un rapporto in cui chiunque di noi ci si potrebbe immedesimare.
Infatti “Vita brevis” è un inno d’amore pervaso dal dolore, dalla disperazione e dalla passione provata dalla donna nei confronti del vescovo d’Ippona.
Per ciò il romanzo risultato interessante per qualsiasi adolescente che durante la sua breve vita abbia avuto relazione d’amicizia e o d’amore difficile in cui esso si è ritrovato a dover lottare affinché essa non finisca.
A questo punto sorge una domanda spontanea, chi non può dire di non aver rinunciato facilmente a una persona amata o a cui si è voluto bene? Probabilmente nessuno.
Infatti, è nella natura umana lottare per ciò che si tiene e quindi in quanto uomini sia noi adolescenti oggi, che Floria in passato, abbiamo cercato fino alla fine di preservare il rapporto con il/la nostra amato/a.
Infatti nulla potrà cancellare le cicatrici d’un grande sentimento, non una fede cieca, non decenni di riflessioni e di studi, ne tanto meno la lontananza.
Personalmente condivido e comprendo, in parte, il pensiero di Floria, poiché gli esseri umani sono anche composti di sentimenti che influenzano la loro vita.
Per questo mi trovo d’accordo con le accuse mosse dalla donna nei confronti di Agostino che in nome dell’amore di Dio abbandonò la donna amata e cercò di cancellare il suo passato.
Infatti, seppur il vescovo Aurelio, avesse ritenuto di aver commesso un errore nell’amare Floria egli non avrebbe mai potuto fingere che tutto quello che successe non fosse mai accaduto.
Floria sa che Agostino continuerà ad appartenerle per sempre: perché ogniqualvolta ritornerà col pensiero all’idea della felicità, della gioia e della completezza, sarà ancora una volta con lei, come quando, sulle rive dell’Arno, pazzo d’amore le aveva sussurrato che la vita era troppo breve, e che quell’istante era perfetto.
Nessun Dio, nessuna fede, nessun sentiero potrà privare un uomo del rispetto per la sua natura.
.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 43870 Punti
Salva
Perfetto ;)
.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 43870 Punti
Salva
Secondo me è un ottimo elaborato ;)
L'unica cosa che non ho compreso bene è il verbo usato qui:
- "Per ciò il romanzo risultato interessante per qualsiasi adolescente che durante la sua breve vita abbia avuto relazione d’amicizia e o d’amore difficile in cui esso si è ritrovato a dover lottare affinché essa non finisca"
Questo risultato interessante,io metterei può risultare .
Comunque ben fatto :)

Ciao Laura!
bilel96
bilel96 - Erectus - 50 Punti
Salva
grazie per avermelo fatto notare, mi era scappato.

volevo scrivere " Per ciò il romanzo risulta interessante"

Però penso che vada meglio "Può risultare"
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Pinchbeck

Pinchbeck Moderatore 2690 Punti

VIP
Registrati via email