ledaxx
ledaxx - Sapiens - 497 Punti
Rispondi Cita Salva
Ho da fare un tema con questo titolo:

scrivi una relazione sulla nuova fase di sviluppo urbano cominciata nell’XI secolo in Europa e in Italia.
Organizza i contenuti nel modo seguente: ricostruisci i motivi che portarono all’urbanizzazione; elenca quali aree geografiche ne furono interessate; metti in luce differenze tra i modelli di sviluppo.


Mi potete aiutare???
Sono in crisi...

Aiuto!!!

Grazie 1000 in anticipo!!!!
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
sicura che sia nel XI secolo? nn si parla di urbanesimo fino all'avvento della seconda rivoluzione industriale e cioè 1700-1800...
apona88
apona88 - Genius - 37906 Punti
Rispondi Cita Salva
Purtroppo sul nostro splendido sito non sono riuscita a trovare del materiale...
però ti lascio questi link dove dovresti trovare qualcosa...

http://www.historiaurbium.org/italiano/bocchi_urban.pdf

http://whitedemon84it.altervista.org/leuropa_dopo_il_mille.htm

Buon lavoro! ;)

se hai ancora difficoltà non esitare a scrivere!! :hi
ledaxx
ledaxx - Sapiens - 497 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie!
Il mio probelema più grande è la divisione nelle parti dell'Europa e dei relativi sviluppi...
Se avete qualcosa, anche di schematico...

Grazie!!!!
apona88
apona88 - Genius - 37906 Punti
Rispondi Cita Salva
purtroppo io personalmente non ho il materiale che ti serve e non so quanto sia possibile trovarlo...

ma se ho capito bene: ti serve un'analisi del fenomeno dell'urbanizzazione nei vari stati europei???
sciabolata
sciabolata - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Guarda, navigo un po' a memoria. In pratica si tratta di quello che nei manuali di storia viene chiamato la rinascita della città dopo il mille. Non proprio urbanizzazione quindi, ed è strettamente connesso con la nascita dei comuni in Italia del Nord. In pratica le motivazioni sono speculari a quelle della decadenza delle città nei secoli bui (te le espongo in parallelo):
1 insicurezza, le città facevano da calamita a invasioni e razzie, favorivano la diffusione delle malattie/cessazione definitiva delle ondate barbariche, maggiore sicurezza (sempre relativa, non dimentichiamo che le città sono tutte cinte da mura), cessazione delle epidemie
2 crisi della produzione, non c'è più il surplus di produzione che possa giustificare la specializzazione dei ruoli del settore secondario (artigianato) e terziario (commercio)/ crescita della produzione, lungo periodo senza carestie e conseguente forte aumento demografico, ripresa dei commerci (connessa anche al punto precedente), alcuni proprietari terrieri (non i grandi feudatari) si trasferiscono in città e nasce la richiesta di articoli di lusso che sviluppa artigianato e commerci. Nascono le scuole laiche, in un primo tempo per formare una classe borghese-mercantile a fini utilitaristici, ma poco alla volta diventeranno università e aumenteranno il potere d'attrazione della città stessa (Bologna e Parigi).
Il fenomeno si verifica soprattutto in Italia del nord perché qui le città non erano decadute del tutto (il prestigio delle vecchie città romane era ancora vivo), c'erano le città marinare che facevano da traino ai commerci, le sedi episcopali fungevano da polo d'attrazione, ecc. Ma qualche città si sviluppa anche in Francia e in Germania.
Poi bisogna dire che il fenomeno si autoalimenta, più la città cresce più chiama gente dal contado in cerca di lavoro. Gli artigiani si organizzano in corporazioni e partecipano al governo della cosa pubblica. Il fenomeno è favorito in Italia dalla distanza dal centro dell'Impero e dall'assenza di grandi feudi che facessero da polo d'attrazione contrastante. Infatti l'imperatore in un primo tempo lascia che i cittiadini si arrangino sulle cose che non lo toccano direttamente (solo più tardi vedrà il comune come un attentato alla sua autorità). Nel sud dell'Italia si sviluppa Napoli, che sarà nel Trecento la città più popolata della penisola, ma in forma diversa dai liberi comuni del nord perché il potere centrale è più presente, le città di Federico II (Palermo ad esempio) sono corti intorno alla figura dell'imperatore.
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
anche perchè il vero urbanesimo avviene durante la prima rivoluzione industriale quando per motivi di lavoro le persone si spostano dalle campagne alla città.
ledaxx
ledaxx - Sapiens - 497 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie a TUTTI!!!!

MA:
"ma se ho capito bene: ti serve un'analisi del fenomeno dell'urbanizzazione nei vari stati europei???"

Esatto APONA88!!!!
Se avete ancora qualche info!!!!


GRAZIE siete gentilissimi!!!!!!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Il_aria

Il_aria Blogger 2 Punti

VIP
Registrati via email