• Italiano
  • Urgente!! tema sulla condizione della donna?

    closed post
jing09
jing09 - Erectus - 124 Punti
Rispondi Cita Salva
Aiuto per il tema sulla condizione della donna........

E' urgente mi serve per domani... :(:(:cry:cry:cry, rispondetemi in tanti..
orrfeos
orrfeos - Genius - 14616 Punti
Rispondi Cita Salva
http://www.skuola.net/forum/italiano/help-27749.html guarda quì
jing09
jing09 - Erectus - 124 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie..... E' molto utile...........
Fla_XD
Fla_XD - Habilis - 162 Punti
Rispondi Cita Salva
Ancora oggi uno dei problemi che ci si pone è la condizione della donna in tutto il mondo. La donna, nel corso della storia, è stata spesso discriminata e destinata solo alla procreazione, al mantenimento della casa e della famiglia, senza possibilità di prendere parte alla vita politica.
In Italia solo nel 1902 le donne furono “favorite” nel campo del lavoro poiché fu approvata una legge che stabiliva che le ora lavorative non potevano essere più di 12 e che le ragazze al di sotto dei 15 anni non potevano svolgere lavori notturni. Inoltre nel 1946 le donne poterono votare, nel 1981 fu abolito il diritto di onore (secondo il quale un uomo poteva uccidere la donna se essa lo tradiva), nel 1984 sono ammesse ai licei e alle università. Sono tante le tappe raggiunte dalle donne nel corso della storia, nonostante questo oggi la donna è vista come una volta, basta guardare le pubblicità, nelle quali la figura della donna è quella della casalinga felice che accudisce la casa, o le favole nelle quali le protagoniste hanno sempre bisogno di un uomo al loro fianco perché troppo “stupide” da evitare le situazioni pericolose. Sono ancora disagiate in molti campi infatti molto spesso, nel campo lavorativo, a parità di curriculum è preferibile assumere un uomo poiché questo non va in maternità. Malgrado ciò le donne sono rispettate. Purtroppo però nel mondo non tutte le donne hanno ancora ottenuto questa indipendenza e questi diritti, nei paesi del terzo mondo la donna viene ancora vista come un oggetto. Tante bambine hanno la disgrazia di nascere tali, perché in tantissimi paesi è ancora praticato l'infanticidio e l'infibulazione(l'incisione e la cucitura degli organi sessuali femminili esterni). Io sono dell'opinione che le donne non sono da meno degli uomini anzi, sapere che tante bambine, adolescenti e donne vivono queste situazioni tutti i giorni mi fa capire come sono fortunata a essere nata in un paese dove tutti i cittadini hanno gli stessi identici diritti. Vivere liberi da vincoli e senza paura è magnifico e loro hanno lo stesso nostro diritto di vivere proprio come noi.


Questa risposta è stata cambiata da sbardy (19-12-14 12:43, 1 anno 11 mesi 22 giorni )
babbo23
babbo23 - Ominide - 2 Punti
Rispondi Cita Salva
Ancora oggi uno dei problemi che ci si pone è la condizione della donna in tutto il mondo. La donna, nel corso della storia, è stata spesso discriminata e destinata solo alla procreazione, al mantenimento della casa e della famiglia, senza possibilità di prendere parte alla vita politica.
In Italia solo nel 1902 le donne furono “favorite” nel campo del lavoro poiché fu approvata una legge che stabiliva che le ora lavorative non potevano essere più di 12 e che le ragazze al di sotto dei 15 anni non potevano svolgere lavori notturni. Inoltre nel 1946 le donne poterono votare, nel 1981 fu abolito il diritto di onore (secondo il quale un uomo poteva uccidere la donna se essa lo tradiva), nel 1984 sono ammesse ai licei e alle università. Sono tante le tappe raggiunte dalle donne nel corso della storia, nonostante questo oggi la donna è vista come una volta, basta guardare le pubblicità, nelle quali la figura della donna è quella della casalinga felice che accudisce la casa, o le favole nelle quali le protagoniste hanno sempre bisogno di un uomo al loro fianco perché troppo “stupide” da evitare le situazioni pericolose. Sono ancora disagiate in molti campi infatti molto spesso, nel campo lavorativo, a parità di curriculum è preferibile assumere un uomo poiché questo non va in maternità. Malgrado ciò le donne sono rispettate. Purtroppo però nel mondo non tutte le donne hanno ancora ottenuto questa indipendenza e questi diritti, nei paesi del terzo mondo la donna viene ancora vista come un oggetto. Tante bambine hanno la disgrazia di nascere tali, perché in tantissimi paesi è ancora praticato l'infanticidio e l'infibulazione(l'incisione e la cucitura degli organi sessuali femminili esterni). Io sono dell'opinione che le donne non sono da meno degli uomini anzi, sapere che tante bambine, adolescenti e donne vivono queste situazioni tutti i giorni mi fa capire come sono fortunata a essere nata in un paese dove tutti i cittadini hanno gli stessi identici diritti. Vivere liberi da vincoli e senza paura è magnifico e loro hanno lo stesso nostro diritto di vivere proprio come noi.
anny=)
anny=) - Moderatore - 30557 Punti
Rispondi Cita Salva
Cerchiamo di spolverare vecchi topic, grazie.

chiudo.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email