• Italiano
  • urgente potete aiutarmi a fare il riassunto una giornata nell'antica roma??

    closed post
bimbainnamorata
bimbainnamorata - Ominide - 2 Punti
Salva
sintesi del libro una giornata nell'antica roma
¢αяℓσ
¢αяℓσ - Sapiens Sapiens - 989 Punti
Salva
Se questo libro è quello di Albero Angela ho trovato questo:
Chi non ha mai sognato di vivere almeno per un giorno nel passato? Ecco un libro che farà la gioia degli amanti dei viaggi nel tempo, un salto nella Roma del 115 d.C., per seguire, ora dopo ora, una giornata tipo dei nostri illustri antenati. Un viaggio affascinante nella città eterna al culmine della sua potenza con una guida d’eccezione: Alberto Angela. “Ho cercato di scrivere il libro che avrei sempre voluto trovare in libreria per soddisfare la mia curiosità sul mondo dell’antica Roma. – scrive il noto giornalista e conduttore televisivo - Mi auguro di soddisfare anche la vostra.” Un proposito che deve avere risposto al desiderio di molti, visto il clamoroso successo del libro, letteralmente schizzato ai primi posti delle classifiche di vendita. Ma come mai questa grande attenzione per l’argomento? Forse perché, chi si aggira ogni giorno tra le rovine dell’Urbe si diletta all’idea di scoprire come si vivesse in città quand’era nel suo pieno splendore. O forse perché, come sottolinea l’autore, è sempre sopravvissuta nell’italiano di oggi la convinzione che “il nostro modo di vivere è figlio di quello romano. In fondo, a pensarci bene, buona parte del sistema di vita occidentale non è altro che l’evoluzione moderna di quello romano.”
Ecco l’idea semplice, ma allo stesso tempo originale, da cui prende il via una straordinaria esplorazione della durata di 24 ore, che scandisce i momenti chiave della giornata pubblica e privata dei cittadini della capitale, dai ricchi patrizi ai poveri plebei. Ogni capitolo del libro è dedicato a un’ora e a un momento della giornata. Si parte seguendo le fasi del risveglio in una casa patrizia, per scoprire i segreti della toilette del dominus e dell’abbigliamento e del trucco della padrona di casa, si prosegue inoltrandosi tra le strade della città che comincia ad animarsi, sulle tracce di uno schiavo che è addetto alla pulizia dei panni o seguendo il chiacchiericcio dei clienti di una bottega di barbiere. Perdendosi tra case e negozi della Roma popolana, l’itinerario tocca le insulae, quartieri occupati da caseggiati a sviluppo verticale, veri e propri grattacieli ante litteram, che raggiungono altezze ardite per l’epoca (21 metri, l’equivalente di sette piani d’oggi). Con la sua narrazione molto particolareggiata e tuttavia scorrevole, Angela ci conduce in queste antiche banlieu, dove brulica un’umanità variegata, fatta di schiavi impiegati nei lavori più disparati, portinai ex legionari intenti a sedare le risse degli inquilini, amministratori di condominio alle prese con affitti e subaffitti e personaggi dediti a traffici di ogni sorta. Ci fa toccare con mano i muri scrostati dei casermoni popolari incisi di motti arguti e graffiti “osé” e ci apre le porte degli appartamenti dell’epoca. Non potevano mancare poi alcune fermate ai Fori, centri della vita economica e politica cittadina, al Colosseo, alle terme e al circo, per seguire da vicino le imprese dei mitici gladiatori. Se volete poi indagare su vizi e segreti inconfessabili della vita sessuale degli antichi romani, troverete risposte alle vostre domande nelle pagine dedicate alle feste e ai luoghi dedicati ai piaceri notturni.
Piccole curiosità e grandi scoperte convivono in una descrizione appassionata, che si appoggia su dati e studi storici rigorosi, senza rinunciare alla spontaneità e piacevolezza di stile del divulgatore esperto e competente, che si diverte a svelare il volto intimo e quotidiano ma altrettanto spettacolare della storia.
Poi questo:
Alberto Angela conduce il lettore nella folla delle strade, all’interno delle case o nel Colosseo durante i combattimenti tra gladiatori. A descrizioni dettagliate di luoghi e stili di vita, si alternano infatti narrazioni in “presa diretta” quasi fosse una telecamera a proseguire il racconto, con il suo bagaglio di immagini, rumori, frasi degli antichi romani che ci passano accanto. Uno stile che Alberto Angela utilizza spesso nelle sue seguitissime ricostruzioni storiche in tv. Sarà così possibile incrociare nella folla gli sguardi carichi di trucco delle matrone romane, sentire la scia dei loro profumi, ma anche rimanere abbagliati dall’esplosione dei colori delle spezie in un mercato, o essere colpiti dal silenzio di una domus patrizia, rotto solo dallo scrosciare di una fontanella. Sarà un percorso che porterà a scoprire tante curiosità sulle abitudini dei romani: dalle loro ricette gastronomiche ai gusti per l’arredamento, dalla vita nelle insulae, i giganteschi condomini di Roma, agli impressionanti mercati degli schiavi.
e questo:La storia dell’antica Roma è senza dubbio un argomento affascinante, studiato da molti storici e divenuto argomento di molti libri. Fin dai tempi della scuola siamo stati abituati però a studiare sui libri di storia soltanto la Roma politica con le imprese dei suoi grandi condottieri e le sue istituzioni, la potenza milita.

Vedi anche qua: http://www.agoramagazine.it/agora/spip.php?article1977
Spero di esseri stato d'aiuto! Ciao! :hi
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva
Bravo Carlo!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

tiscali

tiscali Tutor 22606 Punti

VIP
Registrati via email