• Italiano
  • un animale copie sacrificio x l'amore di un essere umano

    closed post best answer
nss
nss - Sapiens - 333 Punti
Salva
mi potete fare x favore un testo inevtato da voi,che segue quetsa traccia:
Facendo ricorso alla tua esperienza o alla tua fantasia,racconta una scena nella quale un animale(puo essere un cane o un altro animale)copie un sacrificio,un'impresa,un gesto di altruismo per amore di essere umano.

-IL RACCONTO PUO ESSERE IN TERZA PERSONA,O IN PRIMA PERSONA,NEK CASO TU NE SIA IL PROTAGONISTA

-SCEGLI SE RACCONTARE AL TEMPO PRESENTE O IN PASSATO

-PRIMA DI SCRIVERE,IMMAGINA NEL DETTAGLI I PROTAGONISTI,IL LUOGO R IL MOMENTO NEL QUALE SI SVOLGE L'EPISODIO

GRA TANTE
anny=)
anny=) - Moderatore - 30557 Punti
Salva
Ti scrivo un racconto, un misto tra realtà e fantasia, spero ti piaccia come traccia per il tuo tema.
Premetto di avere un cagnolino, un meticcio di nome squick che mi segue ovunque e mi sono ispirata a lui che non mi lascia mai.

Qualche anno fa, passeggiando con la bici insieme al lui e ad altri miei amici, ci trovammo a passare davanti ad una villetta. Ad un certo punto, vedemmo un cane di grossa taglia correre a gran velocità verso di noi. Cercammo di correre il più possibile con le bici ma lui continuava ad avvicinarsi finchè , tra tutti, prese di mira me. Io, per la fretta di scappare non mi sono accorta che si stava avvicinando ma squick si. Quindi,il cagnolino per non farmi attaccare dal cane, gli corse incontro cercando di sviarlo, azzannandolo. Purtroppo, essendo squick un cucciolo di piccola taglia, ebbe la peggio. Cercai i tutti i modi di farli smettere ma quel cagnone lo morse da tutti i lati facendolo sanguinare. Povero cucciolo, per salvarmi, invece stava per morire. Nel frattempo, siamo riusciti a cacciare il cane; quindi presi il mio cagnolino ridotto uno straccio,lo avvolsi alla mia giacca e corsi a casa cercando mio padre per portarlo dal veterinario.
Arrivati dal veterinario si mise le mani tra i capelli nel vedere squik ridotto in quel modo: aveva ferite ovunque, una gambetta rotta e non sapevamo se si fosse salvato. Io, piangendo, implorai il veterinario di salvarlo. Nel giro di poche ore, fu addormentato, operato e messo in terapia intensiva. Non potevo fare altro che pregare che si salvasse. I veterinario mi disse che le ore successive all'intervento era decisive per la sopravvivenza del cagnolino.
Tornammo a casa senza di lui e per tutta la notte non riuscii a dormire pensando che lui stava morendo per salvarmi.
Il giorno dopo, ricevetti una telefonata del veterinario dove mi invitava a venire nella clinica. Andai subito e la prima cosa che ho visto è stato il mio squik, con la flebo attacata e tutto fasciato ma che mi guardava con quegli occhietti come per dirmi:" sto male ma non morirò". Ero triste ma felice nello stesso tempo perchè il veterinario mi comunicò che per questa volta era salvo, doveva solo stare in clinica per qualche giorno per essere ben curato. Qualche giorno dopo fu dimesso e lo riportai a casa.
Devo tutto al mio piccolo squik, mi ha salvata dall'aggressione di un grosso cane. Anche se piccolo, non ci ha pensato un attimo facendomi da scudo.
Sarò per sempre riconoscente al mio "piccolo ma grande cane".

Ciao :hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mattbit

mattbit Geek 281 Punti

VIP
Registrati via email