Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

  • Italiano
  • Ugo Foscolo - Parafrasi de "Le Ultime lettere a Jacopo Ortis"

shark
shark - Genius - 8072 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
raga venerdì devo fare il compito di ita, e sarà su una poesia(analisi commento ecc) del foscolo!+ quaclhe domanda in generale!Vorrei un aiuto da skuola.net, per ricercare tutto il materiale che si può sulle sue poesie, analisi parafrasi+ commento+ tutto ciò ke volete. Sugli appunti di skuola.net già ho preso tutto, ma di qualcosa c'è il commento e manca la parafrasi e viceversa. raga aiuto a tuttiiiiiiiiiiii

Questa risposta è stata cambiata da BIT5 (28-05-09 21:31, 5 anni 5 mesi )
serejuve90
serejuve90 - Genius - 13597 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
di solito la parafrasi c'è sul libro.. cmq se mi dici di quale poesia la vuoi te la trovo la parafrasi..
shark
shark - Genius - 8072 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
ha detto la prof ke ci dà l'analisi su una delle lettere di jacopo...allora postate qualkosa???
Pikkola-Dolce
Pikkola-Dolce - Sapiens - 440 Punti Segnala un abuso
Rispondi Cita Salva in preferiti
Trama

Il racconto narra di un giovane ufficiale italiano dell'esercito napoleonico, Jacopo Ortis il quale assiste al tragico naufragio dei suoi ideali di patria, di libertà, di giustizia, dei suoi sogni d'amore. Dopo che Venezia è stata venduta da Napoleone gli austriaci, Jacopo Ortis costretto all'isolamento dà sfogo, nelle lettere all'amico Lorenzo, a tutto il suo dolore angoscioso e all'odio nei confronti dello straniero. Si rifugia in un paesello sui colli Euganei dove conosce Teresa e se ne innamora, ma il padre di lei l'ha già promessa sposa a Odoardo, ragazzo di famiglia ricca. Da prima Jacopo e Teresa si frequentano lo stesso ma successivamente Jacopo non sopportando più una situazione del genere va girando per le diverse città d'Italia. Si trasferisce prima a Firenze, dove visita i sepolcri dei grandi di Santa Croce, successivamente si incontra a Milano con Parini, con il quale avrà diverse discussioni in ambito politico. Dopo ciò si trasferisce per qualche tempo nella valle del Roja dove medita e fa riflessioni politiche sulla propria patria. Da qui si rimette in viaggio e si ferma a Ravenna dove visita la tomba di Dante. Esausto dei lunghi viaggi Jacopo decide di rientrare in Veneto dove rivede Teresa, la sua amata, ormai sposa. È qui che scaturisce nel giovane Jacopo la decisione, già più volte meditata, di suicidarsi.
Corre allora a Venezia a salutare per l'ultima volta la madre e quindi decide di suicidarsi. La scena del suicidio è una delle scene più crude di tutto il racconto, Jacopo dopo essersi trafitto nella parte sinistra del petto con un pugnale, si lascerà morire in un dolore che durerà tutta la notte.

Personaggi

Il protagonista del racconto è Jacopo Ortis, il quale vede nell'arco di poco tempo svanire tutti i suoi progetti e vede svaniti i suoi ideali di patria, amore. Jacopo, valoroso e fin troppo orgoglioso, preferisce infliggersi la spada nel petto piuttosto che transigere con la propria dignità e accettare lo stato delle cose. Altri personaggi di rilevanza sono Teresa, la donna della quale si innamora Jacopo, Lorenzo l'amico al quale Jacopo scrive le lettere e Parini che Jacopo incontrerà a Milano, con il quale avrà lunghe discussioni inerenti la politica.

Luoghi e tempo

La vicenda si svolge intorno al 1797, quando Napoleone con il trattato di Campoformio cede il Veneto all'Austria.La vicenda inizia con Jacopo Ortis residente sui colli Euganei; successivamente si trasferirà a Firenze, Milano, valle del Roja, Ravenna per poi ritornare in Veneto.

Genere

Questo romanzo appartiene al genere del romanzo epistolare, nel quale si immagina che il protagonista scriva a un corrispondente (Lorenzo) le proprie vicende e idee.

Tematiche

Il romanzo epistolare in questione è uno dei romanzi che affronta più tematiche. In questo romanzo vengono affrontate tematiche politiche, amorose ed essenziali. La tematica politica viene affrontata proprio all'inizio del romanzo con le prime lettere indirizzate all amico Lorenzo nelle quali Jacopo Ortis trasmette tutto il suo dolore e tutta la sua disperazione per la cessione da parte di Napoleone del Veneto all'Austria. Questa tematica viene interrotta e poi ripresa quando si trasferisce a Milano dove incontra un'altra figura importante del romanzo: il Parini. Le considerazioni etico politiche messe in bocca da Foscolo al Parini possono essere assunte come la visione politica dello stesso Foscolo. Le tematiche amorose-esistenziali sono fra loro collegate, ed infatti è proprio quando Jacopo scopre che la sua amata Teresa è già sposata che decide di suicidarsi.

Giudizio

Cosa può Jacopo Ortis trasmettere e comunicare a noi giovani d'oggi? Probabilmente il tono enfatico con cui è scritto non fa sì che il giovane percepisca a fondo il significato del romanzo. Il suicidio di Jacopo Ortis in quanto vede svanire i suoi ideali di patria non possono essere compresi fino in fondo da una gioventù la quale vive in una società dove gli unici ideali sono il successo e il denaro.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Classifica Mensile
Vincitori di settembre
Vincitori di settembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email