GIORY
GIORY - Erectus - 111 Punti
Rispondi Cita Salva
Per favore mi servirebbe una mano per questo tema.

Traccia:SULLO SCHEMA SEGUENTE SCRIVI UN RACCONTO NEL QUALE LA NARRAZIONE SEGUA LA SUCCESSIONE TEMPORALE DEGLI AVVENIMENTI.
-Una ragazza ama profondamente un luogo che costituisce il suo rifugio segreto.
-Un giorno quel luogo è scoperto o viene distrutto.
-La ragazza per il dolore si ammala.
-Finale a tua scelta.

Grazie in anticipo.:hi
lino17
lino17 - Eliminato - 24509 Punti
Rispondi Cita Salva
http://www.skuola.net/temi-saggi-svolti/temi/ vedi qui se trovi qualcosa
GIORY
GIORY - Erectus - 111 Punti
Rispondi Cita Salva
Ho cercato ma non ho trovato niente che mi potesse servire.
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Tutte le mattine la ragazza lasciava tutto e si rifugiava nello stesso luogo, il più alto di tutti: una torre sopra una montagna, da li dominava il mare e la terra, era un luogo bellissimo in pietra ma per lei era il luogo più accogliente e rassicurante della terra, fin da quando era piccola si recava li tutte le mattine e nessuno tranne lei ne conosceva l'esistenza..si affacciava alla piccola finestra da cui entrava l'aria e da li poteva godere dello stupendo panorama: ai piedi della montagna il mare sembrava una distesa infinita e calma... (oppure immagina un altro luogo...puoi descriverlo meglio e poi inventati quello che poteva fare li magari ogni tanto appariva pure qualche animaletto o un amico/a misterioso!a)

Ma un giorno scoprì che quel luogo non era più suo, anzi che quel luogo non era più, il suo nascondiglio, quella torre che l'aveva vista crescere non c'era più era stata completamente rasa al suolo dal proprietario di quelle terre per costruirci sopra un edificio (e qui magari descrivi come lei era triste...)

La ragazza per il dolore si ammalò tute le volte che vedeva la montagna non le sembrava più lo stesso paese, e quando era triste non aveva neanche più il suo luogo speciale con il mare a tirarle su il orale, con la torre se ne erano andati via i suoi anni spensierati, era come se qualcosa di lei fosse caduto insieme a quella vecchia torre abbandonata; abbandonata da tutti, ma non da lei...(o altrimenti metti qualche altra cosa)

Decidi tu come farla finire, io visto che ha perso la torre e si è pure ammalata le concederei un riscatto:
Un giorno volle risalire sulla montagna e incontrò un ragazzo speciale (era il figlio del proprietario delle terre) i due si innamorarono follemente e lei negli occhi di lui riconobbe lo stesso colore e le stesse sensazioni che le davano il mare quando era nella sua torre...lui ricambio i suoi sentimenti e più tardi le costruì una casetta nel luogo dove era la torre da cui lei tutte le mattine insieme potevano vedere il mare!!!
GIORY
GIORY - Erectus - 111 Punti
Rispondi Cita Salva
wow...è bellissimo...grazie mille!:h
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
prego alla prossima ciau!!!
salva295
salva295 - Erectus - 72 Punti
Rispondi Cita Salva
Ma invece di dire sempre la ragazza, mi consigli di dare un nome hai personaggi?:dontgetit
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
puoi chiamare la ragazza laila o Lara o altro e a lui puoi chiamarlo Franz, sono i primi nomi che mi vengono in mente!!!
salva295
salva295 - Erectus - 72 Punti
Rispondi Cita Salva
Ecco il tema che presento domani alla prof (sul quad ho corretto qualche piccolo particolare, ma non cambia nulla).

Quando aveva del tempo libero la ragazza lasciava tutto e si rifugiava in un luogo, il più alto di tutti: una torre sopra una montagna che dominava le campagne circostanti. Era un luogo bellissimo,in pietra, ma per lei era il luogo più accogliente e rassicurante. Fin da quando era piccola si recava li e nessuno, tranne lei, lo frequentava. Si affacciava alla piccola finestra da cui entrava l'aria e da li poteva godere dello stupendo panorama: ai piedi della montagna, le distese di campagne sembravano un grande foglio verde. Ogni giorno da lontano vedeva i contadini che lavoravano e che, quando facevano colazione, si sedevano tutti insieme a parlare di quello che accadeva in paese e se ne capitava l’occasione, anche di qualche fatto più personale. Ne aveva fatto l’abitudine, ma in quello che accadeva trovava sempre qualcosa di nuovo e coinvolgente.
Un giorno, quando si recò sulla vecchia torre, scoprì che quel luogo, usato per nascondiglio tantissimo tempo non c'era più; era stata completamente rasa al suolo dal proprietario di quelle terre per costruirci sopra un edificio. La ragazza per il dolore si ammalò e le sembrò che il mondo le stesse crollando addosso. Quando era triste non aveva più il suo luogo speciale per andare a pensare, sognare ad occhi aperti e fantasticare sulla sua vita futura. Con la torre se ne erano andati via i suoi anni spensierati, era come se qualcosa di lei fosse caduto insieme a quell’ammasso di pietre abbandonato.
Un giorno volle risalire sulla montagna e qui incontrò un ragazzo speciale. Parlando la ragazza scoprì cheera il figlio del proprietario di quelle terre. I due diventarono amici e iniziarono a confidarsi. I due si trovavano davvero bene insieme. Dopo un po’ di tempo il ragazzo capì l’attaccamento che la sua nuova amica aveva per quella vecchia torre e in segno della loro amicizia fece costruire una casetta in quel luogo e lei potè di nuovo tornare a guardare quella magica distesa verde.
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Ottimo, molto carino1!!
salva295
salva295 - Erectus - 72 Punti
Rispondi Cita Salva
Thanks! =)
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
alla prossima!
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
perfetto chiudo!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ifabio

ifabio Admin 1334 Punti

VIP
Registrati via email