BlackAngel
BlackAngel - Genius - 2009 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao ragazzi, ho scritto un saggio breve per esercitarmi per il compito d'italiano di domani e volevo sapere per favore se era svolto correttamente:

Le donne: angeli o demoni??
La donna nel Medioevo e nell'Ottocento ha rappresentato il "custode" della casa. Pertanto gli uomini, dai cavalieri agli intellettuali come Dante e Manzoni, vedono in lei i valori della purezza, dell'amore sincero, della protezione, della sensibilità, della gentilezza ecc. Queste qualità rendono la donna un essere simile ad un "angelo" e quindi le viene attribuito il soprannome di <<donna angelo>>. Tuttavia, durante i primi anni del Novecento, la progressiva industrializzazione ha consentito alle donne di lavorare e provvedere all'interesse economico della propria famiglia. Questo, però, fece maturare nel loro animo la convinzione di riuscire ad "autogestirsi" e paragonarsi all'uomo. Ciò comportava una parità di sessi che rappresentava non solo un radicale mutamento psicologico, ma anche istituzionale e politico: nascevano così le Suffragette, cioè le prime donne che reclamavano il diritto di voto. In questo contesto la donna viene vista come irrefrenabile, indomabile e spregiudicata e perde quelle qualità " virtuose" che le erano state attribuite: ora è considerata un "demone", che seduce e terrorizza l'uomo. Esempi di ciò sono: Ippolita di D'Annunzio, che genera nel suo amante un senso di angoscia e lussuria allo stesso tempo(<<L'amante cupida e convulsa il cui ardore era talvolta quasi spaventevole>> in "Trionfo della morte" ) e Rachele di Pascoli, che raffigura il cedimento alla trasgressione ed all'ignoto, rappresentato da un fiore(<< Io, mormora, io si: sentii quel fiore..... E fu molta la dolcezza che vedi... si muore>> in " Digitale Purpurea" ). Queste non erano che il frutto di una ideologia maschilista, che rese sempre più la donna un "eco" dell'uomo come afferma anche Anna Kuliscoff in "Il monopolio dell'uomo": <<La donna fu l'eco dell'uomo, la sua personalità è quasi abolita>>. Pertanto bisognava dare spazio alla personalità delle donne, che divenivano sempre più esigenti e forti e se così no fosse stato, forse non avrebbero mai ottenuto né la libertà né l'uguaglianza. È vero che le donne sembrano degli "angeli" per il loro affetto sincero, per il loro modo di fare, per la loro disponibilità ecc, ma non si dimentichi che sono esseri umani e che in quanto tali vanno rispettate ed amate.

GRAZIE A TUTTI IN ANTICIPO!!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
Registrati via email