• Italiano
  • Riassunto "Il vecchio con gli stivali"

    closed post
kibetto97
kibetto97 - Ominide - 4 Punti
Salva
potreste darmi il riassunto del brano "Il vecchio con gli stivali" di vitaliano Brancato grazie in anticipo
anny=)
anny=) - Moderatore - 30557 Punti
Salva
Questo è un riassunto preso da internet. Ti consiglio di riscriverlo con parole tue e non di copiarlo.

2. Il vecchio con gli stivali (1944) di Vitaliano Brancati è uno dei racconti italiani più significativi sulla ‘fascistizzazione’ della società italiana (e in particolare del pubblico impiego), sul graduale passaggio a forme di antifascismo istintivo, estetico ed etico di una parte degli italiani non politicizzati, sulla mancata epurazione dei fascisti, sugli elementi di continuità tra fascismo e postfascismo e, più in generale, sulle tematiche sempre attuali del trasformismo e del conflitto fra totalitarismo e democrazia.
Ne è protagonista Aldo Piscitello, un impiegato avventizio e apolitico del Municipio di Catania, che «una mattina del 1930», «a cinquant’anni suonati» e con tre figli, a malincuore si lascia convincere dal podestà e dalla moglie Rosina, clericale e fascista, a iscriversi al Partito Nazionale Fascista per evitare l’epurazione. Nel 1934 la moglie lo costringe a figurare come squadrista e a indossarne la divisa – camicia nera con un nastrino rosso e stivali – al fine di ottenere le duemila lire concesse dallo Stato agli impiegati squadristi. Tuttavia, una sera del 1935, «Giunto a casa, e visto che nessuno dei suoi era rientrato, si strappò il distintivo dalla giacca, ci sputò sopra due volte, lo buttò a terra e lo pestò; quindi così spiaccicato com’era e ridotto a una blatta, lo sollevò di nuovo e lo tenne davanti agli occhi, ma per poco; lo gettò nell’orinale, e vi pisciò; poi, con un legno, lo tirò fuori, lo pulì con acqua e sapone, lo aggiustò alla men peggio e se lo rimise all’occhiello». Da quel momento la vita di Piscitello cambia totalmente, nel segno di un odio verso il fascismo che lui stesso non sa come spiegare alla moglie e che lo abbandona solo dopo il crollo del regime e l’ingresso degli alleati in città, senza che qualche altro sentimento vitale gli subentri: «Se vogliamo essere veritieri, e non lasciarci trasportare dalla tentazione di adornare il nostro eroe, dobbiamo dire che una sola qualità lo vestiva dalla testa ai piedi, di fuori e dentro, ne involgeva ogni atto e parola: insignificante. Egli era tornato insignificante come lo era stato sempre fino al 1930».
Il nuovo sindaco elettivo va a trovare Piscitello nel paese etneo dove si è trasferito dai tempi dei bombardamenti e dello sfollamento e gli comunica, con molto imbarazzo, che è costretto a epurarlo a causa del suo passato di squadrista e quindi a licenziarlo in tronco dal posto di impiegato municipale. Piscitello, tuttavia, con grande sorpresa e sollievo del sindaco, si limita a dire: «”Sì… Come no?”». Il finale è particolarmente amaro e beffardo: «In macchina, sulla via del ritorno, il sindaco era perplesso, stupito, e da un altro verso soddisfatto: perché la giustizia, la severità, o addirittura il male, egli l’aveva operato, grazie a Dio, non su un uomo vero e proprio, ma su un essere poco poco più animato della sedia che quell’essere stesso aveva occupato per quarant’anni nel suo cotidiano lavoro davanti a un tavolo del Municipio. Quanto alla famiglia, si sarebbe poi studiato se non fosse il caso di aiutare la signora Rosina, ch’era stata sempre una brava donna».
Il vecchio con gli stivali rispetto ad altri racconti dell’omonima raccolta del 1946, pur interessanti – come La noia nel ‘937 -, risalta per la rappresentazione critica dei costumi fascisti e del trasformismo, acuta quanto quella del gallismo siciliano nei più famosi romanzi Don Giovanni in Sicilia (1942), Il bell’Antonio (1949) e Paolo il caldo (1955).
fonte http://www.storieinrete.org/storie_wp/?p=752

ciao :hi
kibetto97
kibetto97 - Ominide - 4 Punti
Salva
ok grazie mille seguirò il tuo consiglio
anny=)
anny=) - Moderatore - 30557 Punti
Salva
Di nulla ;)
kibetto97
kibetto97 - Ominide - 4 Punti
Salva
una cosa non esisterebbe un riassunto con meno vocaboli da adulti per esempio con parole semplice e non parolone cosi da prenderci qualche spunto??grazie in anticipo se lo troverai
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email