nss
nss - Sapiens - 333 Punti
Salva
per favore vorrei un testo (inventato):
la traccia:tir mai capitato con il tuo gruppo di avere voglia di sfidare un pericolo o comunque di voler fare qualcosa di proibito solo per il gusto di provare un brivido?Racconta in prima persona,percio da narratore interno,seguendo,se vuoi questi suggerimenti:

-descrivi i componenti del gruppo e i loro diversi atteggiamenti.
-chi era il capo?come si comportava?
-qual era l impresa da compiere?
-come si svolse?
-come si concluse?
-l esperienza ti e servita e ti ha fatto riflettere?

grazie
.anonimus.
.anonimus. - Tutor - 43843 Punti
Salva
Era una sabato sera, io e il mio gruppo di amici avevamo deciso di passare una serata diversa dalle altre,pensammo dunque di partecipare ad una gara di moto. La moto è la nostra più grande passione,è ciò che ci accomuna,infatti io e i miei amici ci ritroviamo quasi tutti i pomeriggi a correre con le nostre moto,nonostante i nostri genitori ce lo vietano perché lo ritengono uno "sport" molto pericoloso. E quella sera, avevamo mentito ai nostri genitori,avevamo detto loro che saremmo andati a ballare ed invece stavamo per partecipare alla gara,carichi e pieni di voglia di vincere. La gara stava per cominciare, ci dovevamo battere contro altre sei squadre,incula la mia. La mia squadra era formata da quattro ragazzi; dal sottoscritto,un ragazzo che all'apparenza sembra calmo e tranquillo ma in realtà è amante del pericolo, poi ci sono i due fratelli Marco e Mattia,due ragazzi educati,studiosi ma se qualcuno tocca la loro moto riescono a mostrare il loro "lato oscuro", e poi c'era lui,il capo del gruppo Elia. Quest'ultimo era il leader del gruppo perché lui è la nostra forza,è in grado di darci coraggio sempre,ed è il più grande tra tutti noi. Infatti il partecipare a quella gara è stata una sua idea,approvata immediatamente da me e gli altri componenti della squadra. Ed anche quella sera lui era il più carico. Iniziò la gara, ma quella sera pioveva e purtroppo successe un inconveniente,Marco svoltando la curva non riuscì a frenare e cadde, e venne investito proprio dal fratello Mattia. Non ci saremmo mai aspettati una tragedia del genere,si fermò subito la gara e intervennero immediatamente le ambulanze. Marco ebbe un emorragia celebrare e si roppe una gamba ed ebbe varie lesioni al braccio destro.
Questa gara ci servì da lezione, infatti ora nessuno di noi vuole più sentir parlare di gare e Marco addirittura ha il terrore di salire in moto. Da queste esperienze cresci e impari che bisogna dare retta ai genitori.

Ciao Laura!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mattbit

mattbit Geek 281 Punti

VIP
Registrati via email