• Italiano
  • Promessi sposi...very urgente

domirado
domirado - Sapiens - 734 Punti
Rispondi Cita Salva
potete risponderemi a questo domande dei promessi sposi capitolo IX???

1-Perchè Gerltrude è così sicura di poter convincere la madre badessa??
2-Perchè Geltrude parlando con il padre guardiano dichiara "alla fine non siam noi fratelli e sorelle"? Perchè il narratore avverte una sfumatura ironica a queste parole??
GRAZIE IN ANTICIPO
GIORGIA86
GIORGIA86 - Mito - 2715 Punti
Rispondi Cita Salva
http://it.wikibooks.org/wiki/I_promessi_sposi/Capitolo_9
vedi qui e controlla la sezione del Manzoni nel sito nostro

"Gertrude, come personaggio femminile, si contrappone a Lucia.
Lucia, pur essendo profondamente innamorata di Renzo, crede nel valore tradizionale della coppia fondata sul matrimonio e non potrebbe mai compiere azioni contrarie alla morale religiosa e alla sua coscienza, neppure un matrimonio celebrato con l'astuzia, che peraltro sarebbe riconosciuto dalla chiesa.
Gertrude, invece, è una donna che ha 'saltato il fosso', e ha accettato una relazione doppiamente peccaminosa, senza la consacrazione del sacramento impartito dalla chiesa, e oltretutto trovandosi nello stato monacale.

Gertrude ha anche un valore funzionale nell'economia del romanzo - detto con parole più semplici è un personaggio che serve a far progredire la storia: infatti, istigata da Egidio, che è amico di don Rodrigo, diventa complice nel rapimento di Lucia.

La storia di Gertrude riprende una tematica che era già stata trattata in precedenza da altri autori, soprattutto appartenenti alla corrente dell'Illuminismo, che, alla luce della ragione, criticavano le superstizioni e le tradizioni religiose più ipocrite e deleterie : molto celebre il romanzo 'La monaca' di Denis Diderot, illuminista francese.
Anche quest'opera affronta il tema della monacazione forzata (per non suddividere il patrimonio di famiglia, in passato i figli maschi non primogeniti erano spesso obbligati alla carriera ecclesiastica, e altrettanto le figlie femmine - a meno che non dovessero sposarsi per favorire qualche alleanza con un'altra importante dinastia).
L'ottica tuttavia è diversa: Diderot si concentra soprattutto sui rapporti morbosi che vengono a crearsi in un ambiente chiuso e tutto femminile, suggerendo un'atmosfera di omosessualità e addirittura sadica, con penitenze e punizioni impartite non tanto per educare quanto per soddisfare istinti inconfessabili (ma tieni conto che si tratta di un'opera di fine Settecento, quindi la tematica viene affrontata in maniera non del tutto esplicita, sempre un po' velata)." (da answers.yahoo)
domirado
domirado - Sapiens - 734 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie ma non ho trovato le risposte alle mie domande...ma grazie cmq
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Gioinuso

Gioinuso Geek 116 Punti

VIP
Registrati via email