TormorLot
TormorLot - Genius - 4197 Punti
Rispondi Cita Salva
Alcune domande:

Dove è nata Gertrude?
A quali età e dove ha vissuto?
La Storia di Gertrude in breve
Descrizione della Monaca di Monza
Che ruoli svolgono questi personaggi nei suoi confronti? Il Paggio - La madre ed il fratello - la badessa del convento. Ognuno di questi è aiutante o antagonista?

;)
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
1) credo Monza visto che è la monaca di monza

2) Gertrude nasce con un nome secondo il padre da chiostro, cresce con giocattoli raffiguranti monache e anche se non le viene mai detto direttamente di diventare monaca glielo viene fatto intendere senza troppi complimenti. Inoltre riceve la sua educazione dall’età di sei anni fino ai quattordici nel monastero di Monza, dove avrebbe poi trascorso anche la sua vita adulta.
Il principe padre è un, come lo si potrebbe definire, “nobile convinto”, ovvero è molto legato al valore del nome della famiglia. E’ convinto che “... il sangue si porta per tutto dove si va”, intendendo che una sua figlia nel monastero avrebbe goduto di privilegi superiori e sarebbe sicuramente diventata col tempo madre badessa, ma questo comportava anche comportarsi da nobile. Notiamo quindi il contrasto tra una possibile educazione cristiana come avrebbe dovuto essere quella assegnata a Gertrude e la vera educazione che invece fornisce il padre nobile. Egli è molto orgoglioso ed è una perfetta espressione del nobile seicentesco. Pur essendo egli padre di Gertrude, lo stesso sangue e lo stesso nome, ciò non prelude un obbligo di amore tra i due, o almeno ne esclude il dovere a dimostrarlo. Infatti il principe padre non è un padre come lo si può intendere, cioè genitore amorevole, base (un tempo) del nucleo familiare, bensì un padre-padrone, non affettuoso, ma indisponente, mai arrendevole, bensì pretenzioso e arrogante.
L’autore non rimprovera questo comportamento che nessuno di noi si augurerebbe e men che meno augurerebbe al proprio padre, ma di certo non lo può approvare essendo pienamente contrario a quelli che oggi sono i diritti prima del bambino e poi della persona e che una volta erano solo parte di una morale comune che disapprovava una padronanza così completa da parte del padre (pur nemmeno lontanamente ai livelli di oggi). L’autore non rimprovera, non approva, ma compatisce la figlia, Gertrude, vittima prima ancor della nascita di un tale supplizio dettato dalla mentalità nobiliare. Lo vediamo nei tratti in cui le assegna epiteti come: “... poveretta...”, “... misera ascoltatrice...”, “... infelice...”, “... sventurata...” e altro.
Concludo quindi appoggiando l’opinione di Manzoni riguardo al comportamento umanamente scorretto del principe padre e allo stesso tempo sono costretto, al pari dell’autore, a comprenderlo, limitandomi, al massimo, a compatire la misera figlia di un padre così legato alla e dalla mentalità nobiliare seicentesca. Infine ammetto l’abilità di Manzoni nel rendere così comprensibile un intera corrente di pensiero della nobiltà con la sola magia dei caratteri. [url=http://209.85.135.104/search?q=cache:b1kH9AbCrmYJ:baciabbracci.forumcommunity.net/%3Ft%3D8981052+gertrude+promessi+sposi+nasce&hl=it&ct=clnk&cd=3&gl=it](tratto da qui)[/url]

3) http://www.skuola.net/manzoni/promessi-sposi/gertrude.html

4) Il suo aspetto, che poteva dimostrar venticinque anni, faceva a prima vista un' impressione di bellezza, ma d'una bellezza sbattuta, sfiorita e, direi quasi, scomposta. Un velo nero, sospeso e stirato orizzontalmente sulla testa, cadeva dalle due parti, discosto alquanto dal viso; sotto il velo, una bianchissima benda di lino cingeva, fino al mezzo, una fronte di diversa, ma non di inferiore bianchezza; un'altra benda a pieghe circondava il viso, e terminava sotto il mento in un soggolo, che si stendeva alquanto sul petto, a coprire lo scollo d' un nero saio. Ma quella fronte si raggrinzava spesso, come per una contrazione dolorosa; e allora due sopraccigli neri si ravvicinavano , con un rapido movimento. Due occhi, neri neri anch' essi, si fissavano talora in viso alle persone, con un' investigazione superba; talora si chinavano in fretta, come per cercare un nascondiglio; in certi momenti, un attento osservatore avrebbe argomentato che chiedessero affetto, corrispondenza, pietà; altre volte avrebbe creduto coglierci la rivelazione istantanea d' un odio inveterato e compresso, un non so che di minaccioso e di feroce: quando restavano immobili e fissi senza attenzione, chi ci avrebbe immaginata una svogliatezza orgogliosa, chi avrebbe potuto sospettarci il travaglio di un pensiero nascosto, d' una preoccupazione familiare all' animo, e più forte su quello che gli oggetti circostanti. Le gote pallidissime scendevano con un contorno delicato e grazioso, ma alterato e reso mancante da una lenta estenuazione. Le labbra, quantunque appena tinte d' un roseo sbiadito, pure spiccavano in quel pallore: i loro moti erano, come quelli degli occhi, subitanei, vivi, pieni d' espressione e di mistero. La grandezza ben formata della persona scompariva in un certo abbandono del portamento, o compariva sfigurata in certe mosse repentine, irregolari e troppo risolute per una donna, nonchè per una monaca. Nel vestire stesso c'era qua e là qualcosa di studiato e di negletto, che annunziava una monaca singolare: la vita era attillata con una certa cura secolaresca e dalla benda usciva sur una tempia una ciocchettina di neri capelli; cosa che dimostrava o dimenticanza o disprezzo della regola, che prescriveva di tenerli sempre corti, da quando erano stati tagliati, nella cerimonia solenne del vestimento. [url=http://209.85.135.104/search?q=cache:aQja2aSEfMwJ:www.atuttascuola.it/scuola/descrizione/lineare2.htm+descrizione+monaca+monza&hl=it&ct=clnk&cd=1&gl=it](tratto da qui)[/url]
TormorLot
TormorLot - Genius - 4197 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie :satisfied
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Registrati via email